Sport, 09 luglio 2018

Non si apre il paracadute: muore un basejumper

Il tragico evento è avvenuto in Italia: il 42enne non aveva la tuta alare ma un paracadute che per motivi da chiarire non si è aperto al momento del bisogno

PIETRA DI BISMANTOVA (Italia) – Era un basejumper esperto, era il suo terzo lancio della giornata, è risultato quello fatale. Macabra morte quella che ha colpito Alessio Stipcevich, 42enne paracadutista, che ieri ha perso la vita lanciandosi dalla Pietra di Bismantova.

Il 42enne si è lanciato dal costone più sporgente della Pietra, senza tuta alare, ma con un paracadute con corda e pilota che però non si è aperto: è morto sul colpo schiantandosi in un sentiero. Il soccorso alpino si trovava a circa 50 metri dall’accaduto, è intervenuto immediatamente ma non ho potuto far altro che constatarne il decesso istantaneo.

La Procura di Reggio Emilia ha aperto un’inchiesta per chiarire le dinamiche dell’incidente.

Guarda anche 

Morte Astori: indagini chiuse e i medici non si presentano

FIRENZE (Italia) – La notizia della sua morte, improvvisa, repentina e inaspettata, aveva scosso tutti: il calcio italiano intero si era fermato, quello europeo e m...
11.09.2020
Sport

Addio a Chadwick Boseman: l’ultimo tweet è da record

La notizia della morte dell’attore Chadwick Boseman ha sconvolto tutti, ha lasciato tutti a bocca aperta. A dimostrazione dell’immenso affetto che il pubblico...
01.09.2020
Magazine

Precipita dall’isola di Tavolara: morto il “maestro del friabile”

ISOLA DI TAVOLARA – È morto facendo ciò che amava: Giuliano Stenghel, famoso alpinista e istruttore italiano d’alpinismo dal 1978, è dece...
17.08.2020
Sport

Pesca subacquea fatale: muore il campione di snowboard

GOLD COAST (Australia) – Due volte campione del mondo di snowboard, portabandiera della sua Australia alle Olimpiadi del 2014 di Sochi: a 32 anni Alex Pullin &egrav...
09.07.2020
Sport