Sport, 09 luglio 2018

Non si apre il paracadute: muore un basejumper

Il tragico evento è avvenuto in Italia: il 42enne non aveva la tuta alare ma un paracadute che per motivi da chiarire non si è aperto al momento del bisogno

PIETRA DI BISMANTOVA (Italia) – Era un basejumper esperto, era il suo terzo lancio della giornata, è risultato quello fatale. Macabra morte quella che ha colpito Alessio Stipcevich, 42enne paracadutista, che ieri ha perso la vita lanciandosi dalla Pietra di Bismantova.

Il 42enne si è lanciato dal costone più sporgente della Pietra, senza tuta alare, ma con un paracadute con corda e pilota che però non si è aperto: è morto sul colpo schiantandosi in un sentiero. Il soccorso alpino si trovava a circa 50 metri dall’accaduto, è intervenuto immediatamente ma non ho potuto far altro che constatarne il decesso istantaneo.

La Procura di Reggio Emilia ha aperto un’inchiesta per chiarire le dinamiche dell’incidente.

Guarda anche 

Hayden l’immortale: ritirato il suo 69

HOUSTON (USA) – A quasi due anni dalla sua prematura e tragica scomparsa, Nicky Hayden entra ufficialmente tra gli immortali del motociclismo: la MotoGP ha deciso d...
14.04.2019
Sport

Trovato morto a 28 anni: lutto nel mondo dello sport

HAINAN (Cina) – Un’altra morte senza senso nel mondo dello sport: questa volta è stato il 28enne cinese Arie Irawan a essere ritrovato senza vita nella...
09.04.2019
Sport

Colpita da un fulmine in mare: la folle morte di una 23enne surfista

FORTALEZA (Brasile) – Una morte assurda e incredibile. Una morte arrivata dal cielo a soli 23 anni: la campionessa di surf, Luzimara Souza è deceduta perch&e...
31.03.2019
Sport

Travolto e ucciso in pista: la tragica morte di un 14enne motociclista

JEREZ DE LA FRONTEIRA (Spagna) – Una tragica fatalità, un dramma, ha colpito il mondo del motociclismo. Il 14enne Marcos Garrido Beltran è morto in...
26.03.2019
Sport