Sport, 07 maggio 2019

Terremoto a Sion: cacciato Yakin

L’allenatore paga le difficoltà che la squadra sta incontrando: i vallesani rischiano grosso

SION – Vista la situazione in classifica, e conoscendo il presidente Constantin, potevamo aspettarcelo e infatti puntuale come sempre in casa Sion arriva l’esonero dell’allenatore: Murat Yakin è stato sollevato dal suo incarico.

Con lui salutano il Tourbillon anche il vice Otero: alla guida della squadra ora ci saranno Christian Zermatten e Sébastien Bichard, allenatori dell’U21. Ad assisterli ci sarà proprio Constantin.

Guarda anche 

Il Lugano non vince più: col Lucerna arriva un punticino

LUGANO – Dopo la buona prestazione offerta a Copenaghen, che ha ridato morale alla squadra ma non ha permesso al Lugano di interrompere l’infinita striscia di...
22.09.2019
Sport

Mattia Croci-Torti e il calcio: "Walter Pellegrini il ticinese migliore"

LUGANO - Mattia Croci Torti è uno dei personaggi più simpatici e umani dell’ingessato panorama sportivo ticinese. Semplice, modesto, sempre pront...
22.09.2019
Sport

Finalmente anche le donne allo stadio… ma solo per la Nazionale!

TEHERAN (Iran) – Dopo le tante supposizioni, finalmente è arrivata l’ufficialità. Un’ufficialità minima ma importante che abbatte u...
20.09.2019
Sport

Lugano si intravede un po’ di luce, ma servirebbero 11 Sabbatini

COPENAGHEN (Danimarca) – E sono sei! Sono sei le sconfitte di fila incassate dal Lugano tra campionato, Coppa Svizzera ed Europa League. Questa volta però c&...
20.09.2019
Sport