Ticino, 08 febbraio 2019

Presentatrice RSI contesta Salvini ma scambia la Libia con il Marocco

La natura partigiana di diversi dipendenti della RSI è forse molto più evidente su Twitter che altrove. Tra quello che corregge gli errori di ortografia di Donald Trump, alle critiche verso Salvini e alla quasi ossessiva attenzione ai migranti, il posizionamento a sinistra è talmente evidente che viene da chiedersi come si può sostenere il contrario. L'esempio che vi presenteremo qui di seguito riguardo la presentatrice e redattrice Paola Nurnberg è probabilmente uno dei più lampanti.

Ieri il ministro dell'Interno e leader della Lega italiana Matteo Salvini pubblicava lo spezzone di un video accompagnato dal commento "Da quindici giorni, da quando non ci sono più navi delle Ong davanti alle coste libiche, sapete quanti barconi sono partiti? ZERO! Che caso, che coincidenza". Affermazione che la presentatrice RSI Paola Nurnberg ha pensato di poter smentire pubblicando l'immagine di una notizia dell'agenzia ANSA in cui si riferisce di un barcone di migranti arrivato a... Cadice, nella Spagna sud-occidentale.











Oltre il fatto che la pratica di un dipendente della televisione di stato svizzera (e che si presenta in quanto tale) di contestare un esponente di un governo straniero sia già di per sè altamente discutibile, la risposta della presentatrice RSI denota o un'ignoranza gigantesca in materia di geografia o un'ignoranza altrettanto grande in materia di rotte dei migranti. Perchè non bisogna essere chissà che esperti per sapere che i barconi che giungono in Spagna partono dal Marocco, e non certo dalla Libia. 

Guarda anche 

Vince 27-0 in campionato: esonerato!

GROSSETO (Italia) – Una vittoria netta, esagerata, rotonda che ha avuto come risultato quello di far perdere il posto in panchina all’allenatore reo di aver t...
18.11.2019
Sport

Italia, "troppi" bambini non cristiani e la scuola annulla la recita di Natale

A scuola ci sono troppi bambini non cristiani e quindi non verrà organizzata alcuna recita di Natale perchè sarebbe "offensivo" nei loro confronti...
18.11.2019
Mondo

"La metà dei migranti malati scappa prima di terminare il trattamento sanitario iniziato", tra questi casi di tubercolosi e hiv

La metà dei migranti che giungono in Italia interrompono il trattamento sanitario iniziato scappando dalla struttura di cui erano ospiti. A riferirlo è il d...
14.11.2019
Mondo

Austria: Migranti inscenano delle finte esecuzioni, "la popolazione ha paura"

"Ci sono stati degli spari: molte persone li hanno sentiti nel quartiere, sono i giovani immigrati che giocano alla guerra nel nostro Grätzel", racconta un...
12.11.2019
Mondo