Sport, 15 luglio 2018

Questa sera in finale scenderà in campo… la Svizzera!

La giovane Giulia Ferraro di Müntschemier sarà una delle accompagnatrici che si schiereranno a centro campo prima del calcio d’inizio assieme ai giocatori di Francia e Croazia

MOSCA (Russia) - La grande finale dei Mondiali FIFA in Russia si disputerà questa sera. Una partita che di certo non mancherà di scolpirsi nella memoria di una nostra giovane connazionale, Giulia Ferraro di Müntschemier, che aello Stadio Luzhniki di Mosca scenderà in campo mano nella mano con uno dei calciatori delle due Nazionali in lizza. È grazie al programma McDonald’s Player Escort che il sogno di Giulia è diventato realtà. Già da 14 anni McDonald’s Svizzera consente ai bambini di vivere quest’esperienza impagabile.

Grazie al Programma McDonald’s Player Escort, tre bambini tra i 6 e i 10 anni hanno l’opportunità unica di accompagnare sul terreno di gioco le stelle del calcio durante i Mondiali FIFA. Per vincere uno dei tre ambiti posti, i bambini hanno dovuto inviare una foto di loro stessi in azione. La giuria ha scelto dieci bambini per ogni regione linguistica e in una successiva votazione online, il pubblico ha deciso quali tre bambini avrebbero potuto partecipare al più grande avvenimento calcistico del mondo.

Nella Svizzera tedesca, Giulia Ferraro, 8 anni, di Müntschemier, ha ottenuto il maggior numero di voti. Per questo, questa sera alle 17 entrerà nello Stadio Luzhniki di Mosca tenendo per mano una stella del calcio o della Francia o della Croazia.

Il concorso fotografico è stato vinto da Evan Proz di Massongex nella Svizzera occidentale e da Silas Gamboni nel Ticino. A Mosca, Evan ha accompagnato in campo Sami Khedira e Silas Julian Draxler nella partita Germania – Messico.

Guarda anche 

Pronti, partenza… via: il treno del Lugano è pronto a mettersi in moto

ZURIGO – Un po’ tutti abbiamo negli occhi la splendida, intensa e travagliata cavalcata che lo scorso anno permise al Lugano di conquistare la terza piazza in...
21.07.2019
Sport

10 mesi di carcere per rapina: ora giocherà a Como, il calcio come redenzione e riscatto

COMO (Italia) – C’è aria di festa a Como, dove la squadra, dopo aver vinto il girone B della Serie D l’anno scorso, è tornata a conquistar...
21.07.2019
Sport

Lotta e sconfigge due volte il cancro: firma un contratto con clausola di 70'000'000 col club del suo cuore

BILBAO (Spagna) – Rinnovo contrattuale con clausola rescissoria fissata a 70'000'000 di Euro. E dov’è la novità vi chiederete… in...
19.07.2019
Sport

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport