Sport, 15 luglio 2018

Questa sera in finale scenderà in campo… la Svizzera!

La giovane Giulia Ferraro di Müntschemier sarà una delle accompagnatrici che si schiereranno a centro campo prima del calcio d’inizio assieme ai giocatori di Francia e Croazia

MOSCA (Russia) - La grande finale dei Mondiali FIFA in Russia si disputerà questa sera. Una partita che di certo non mancherà di scolpirsi nella memoria di una nostra giovane connazionale, Giulia Ferraro di Müntschemier, che aello Stadio Luzhniki di Mosca scenderà in campo mano nella mano con uno dei calciatori delle due Nazionali in lizza. È grazie al programma McDonald’s Player Escort che il sogno di Giulia è diventato realtà. Già da 14 anni McDonald’s Svizzera consente ai bambini di vivere quest’esperienza impagabile.

Grazie al Programma McDonald’s Player Escort, tre bambini tra i 6 e i 10 anni hanno l’opportunità unica di accompagnare sul terreno di gioco le stelle del calcio durante i Mondiali FIFA. Per vincere uno dei tre ambiti posti, i bambini hanno dovuto inviare una foto di loro stessi in azione. La giuria ha scelto dieci bambini per ogni regione linguistica e in una successiva votazione online, il pubblico ha deciso quali tre bambini avrebbero potuto partecipare al più grande avvenimento calcistico del mondo.

Nella Svizzera tedesca, Giulia Ferraro, 8 anni, di Müntschemier, ha ottenuto il maggior numero di voti. Per questo, questa sera alle 17 entrerà nello Stadio Luzhniki di Mosca tenendo per mano una stella del calcio o della Francia o della Croazia.

Il concorso fotografico è stato vinto da Evan Proz di Massongex nella Svizzera occidentale e da Silas Gamboni nel Ticino. A Mosca, Evan ha accompagnato in campo Sami Khedira e Silas Julian Draxler nella partita Germania – Messico.

Guarda anche 

La Svizzera ringrazia l’YB… e quel rinvio col Lugano ora fa meno discutere

BERNA – Battere Cristiano Ronaldo. Superare il Manchester United. Diventare la seconda squadra contro cui il fenomeno portoghese ha sempre e solo perso in carriera,...
15.09.2021
Sport

In fuga dall’Afghanistan e dai Talebani: la nazionale di calcio femminile trova riparo

ISLAMABAD (Pakistan) – In fuga dall’Afghanistan, in fuga dai talebani. In fuga dalle assurde regole che (tra le tante aberrazioni anche più gravi) viet...
16.09.2021
Sport

Clamoroso: in FIFA 22 non ci sarà la Svizzera!

BERNA – C’è sgomento anche in seno alla Federazione svizzera di calcio: la Nazionale rossocrociata, infatti, sarà una delle squadre che non sara...
14.09.2021
Sport

Anche col “Crus” il Lugano continua a convincere

LUGANO – “Senza Maric neanche gioco”. Così aveva parlato nella consueta conferenza stampa pre partita Matti Croci-Torti, alla vigilia della sua p...
13.09.2021
Sport