Un volo da Yalta… a Locarno: l’artista Maria Balanovskaya e Gosfilmofond di scena al Rivellino per celebrare la pace tra i popoli

Un volo da Yalta… a Locarno: l’artista Maria Balanovskaya e Gosfilmofond di scena al Rivellino per celebrare la pace tra i popoli

Un appuntamento culturale da non perdere al Rivellino di Locarno, che sabato 15 aprile (dalle ore 17.00) unisce in una sola serata grande musica, grande cinema e grande arte per celebrare al meglio il 565simo anniversario di Leonardo da Vinci e soprattutto la congiunzione della Pasqua Cattolica e Ortodossa e Pesach.

Il team del centro culturale ha voluto fare le cose in grande invitando il chitarrista Israeliano Omar Netzer, una vera e propria star del suo paese, il direttore di Gosfilmofond (la più grande cineteca al mondo) Nikolai Borodachev, il quale proporrà la proiezione di due film dei suoi immensi archivi, e soprattutto presenterà la mostra Fly to Yalta! di Maria Balanovskaya, artista crimea che sta girando l’Europa con le sue opere.

Non solo un mash up di arti ma anche di culture che si incontreranno in una serata unica, come solo al Rivellino può succedere, per celebrare la pace e l’armonia fra i popoli. Proprio per questo la serata sarà inaugurata con la benedizione di Padre Abramo Unal della chiesa siro ortodossa, che con la guerra attuale in Siria vive la tragedia della fuga di molti dei propri membri.

Ovviamente durante l’evento non potrà mancare il celebre risotto di Francone, ormai un’istituzione del centro culturale.

MS