Posts tagged with "europa"

Mentre la sinistra svizzera ha ancora intenzione di entrare nell'UE, altri paesi ben se ne guardano e cercano di stringere alleanze ben più convenienti. Ad esempio la Moldavia, che dopo anni di trattative con Bruxelles ha deciso di voltare le spalle all'UE per diventare un paese membro dell'Unione Economica Euroasiatica (Eaeu), che comprenderà Russia, Kirghizistan, Kazakhstan, Bielorussia e Armenia..A confermarlo il presidente moldavo Igor Dodon: "Non escludo che un giorno saremo membri dell'Eaeu. Credo che sarebbe giusto per la Moldova. Ma a decidere sarà il popolo: terremo un referendum quando i tempi saranno maturi, le persone...

Nel dicembre del 2016 il triciclo PLR-PPD-P$ alle Camere federali ha azzerato il “maledetto voto” del 9 febbraio tramite il tristemente noto compromesso-ciofeca. Con una faccia di tolla che sbriciola ogni limite, gli spalancatori di frontiere hanno chiamato l’immonda porcata “preferenza indigena light”. Solo che di preferenza indigena non c’è traccia. In concreto: la Costituzione federale prevede, nel “nuovo” articolo121a, limitazione dell’immigrazione, contingenti e preferenza indigena. L’ applicazione di questa norma invece si traduce in un obbligo di comunicazione (a carico dei datori di lavoro) agli Uffici regionali...

Mentre molti paesi UE hanno messo la popolazione letteralmente in mutande a causa delle politiche di austerità, la priorità degli euroburocrati è quella di aumentarsi il proprio stipendio.I 32'578 dipendenti che lavorano alla corte dell'Unione Europea infatti ritengono di guadagnare troppo poco e pertanto pretendono un cospicuo aumento in busta paga.Tanto per intenderci il troppo poco parte da un minimo di 34'500 euro l'anno per commessi e fattorini, con tanto di numerosi benefit e rimborsi spese. Mentre i funzionari devono accontentarsi di salari da 195mila euro l'anno con auto e autista, scuole private per i figli, pensione che...

“Un prestigioso think tank tedesco (ESI) ha recentemente diffuso uno studio relativo ai rimpatri degli immigrati che non hanno ottenuto asilo nella UE” dichiara l´europarlamentare Mario BORGHEZIO in una interrogazione.“Tale rapporto rivela che i rimpatri forzati e le espulsioni non riescono nella stragrande maggioranza dei casi a stare al passo con il flusso costante degli ingressi” spiega Borghezio. “In Italia la maggioranza dei richiedenti asilo giunti nel 2016 proviene dalla Nigeria, ma dei 18.542 arrivati, solo 521 (il 3%) ha ottenuto lo status di rifugiato. Anche sommando a questi chi ha ricevuto altre forme di tutela,...

Nuova genuflessione in corso! Il CF ha deciso di concedere senza batter ciglio 1040 milioni di Franchi come ulteriore contributo alla coesione all'UE, senza chiedere alcuna contropartita. Non solo, il primo miliardo era spalmato su 10 anni, ora invece sul quadriennio 2017/2020. Una fattura giusto un po' più salata della prima. Se questo non è un palese atto di sottomissione, ditemi voi cos'è!Alain Bühler
Page 1 of 36123...