ORRORE – Ritrovate zampe di animali segate nel Malcantone: indagini per capire cosa è successo

ORRORE – Ritrovate zampe di animali segate nel Malcantone: indagini per capire cosa è successo

Una scoperta a dir poco macabra quella di Sonia Foraboschi-Locatelli che, mentre passeggiava con il suo cane nei boschi del monte Mondini nel Malcantone, ha trovato almeno sei zampe di animali come caprioli.

Come riporta il Corriere del Ticino, il post ha subito fatto il giro del web, con il capo servizio guardie Fabio Croci che spiega: “Tre settimane fa la Società cani da traccia del Canton Ticino ha fatto un’esercitazione proprio nella zona del monte Mondini. Di principio le carcasse usate per allenare i cani vengono rimosse dopo ogni esercitazione, ma può succedere che animali come volpi, tassi o cinghiali le spostino per cibarsi. Non si può però neanche escludere l’atto di bracconaggio. La quantità di ungulati presenti nel Sottoceneri è elevata e di riflesso non mancano i bracconieri.”

Il guardiacaccia sta comunque indagando sul territorio alla ricerca di ulteriori elementi che facciano chiarezza su quanto successo.

MOL