“L’ingrata Ada Marra si diverte a prenderci in giro. O davvero pensa che presto gli stranieri saranno la maggioranza e avranno il controllo della Svizzera”

“L’ingrata Ada Marra si diverte a prenderci in giro. O davvero pensa che presto gli stranieri saranno la maggioranza e avranno il controllo della Svizzera”

Il CdT ha pubblicato un interessante scritto di un lettore: “L’ingrata Addolorata Marra ha di nuovo sparato una delle sue: il Paese che ha accolto i suoi genitori non è una nazione. A questo punto si può pensare che questa donna si diverta a prenderci in giro. Oppure che veramente pensa che visto il ritmo col quale distribuiamo i nostri passaporti a carrettate lascerà presto gli indigeni in minoranza e il Paese sarà finalmente come lei lo sogna”.

“Ognuno è libero – prosegue il lettore del CdT – di esprimere le proprie opinioni e quest’episodio non avrebbe la minima importanza se non fosse per il fatto che, chi sa come mai, questa persona è membro del nostro Parlamento nazionale. Un lato debole della nostra democrazia? Un velenoso regalo dei vodesi che l’hanno eletta”.

Infine una provocazione: “Da oggi non berrò più chasselas”.