La petizione dei frontalieri per chiudere il Mattino un flop clamoroso!

La petizione dei frontalieri per chiudere il Mattino un flop clamoroso!

Lo ammettiamo: non ci dormivamo la notte e ognuno di noi stava già preparando un piano B… Ma adesso possiamo tirare un sospiro di sollievo: la petizione lanciata da Marco Villa, responsabile del Gruppo Frontalieri Ticino,  per chiudere il Mattino è stato un flop.

O meglio, un ENORME flop. 44 firme appena raccolte in 3 mesi, dove Villa disperatamente chiedeva agli utenti di Facebook iscritti al gruppo di aderire.

Villa aveva annunciato di essere pronto ad andare a Berna a consegnare le firme, ma probabilmente si recherà nella capitale soltanto per vedere gli orsi…

Chissà se, visti i fallimenti che sta raggranellando in serie, il buon autoproclamatosi portavoce dei frontalieri ha ancora intenzione di organizzare lo sciopero di tre giorni dei lavoratori d’oltreconfine o ha intenzione di scendere a più miti consigli.

MOL