Sport, 27 dicembre 2018

Tifoso interista (con passato in Ticino) morto investito a margine di Inter-Napoli

Una nuova tragedia scuote il calcio italiano. Ieri sera è morto un tifoso interista di 35 anni dopo essere stato investito durante scontri prima della partita tra Inter e Napoli.

La vittima è Daniele Belardinelli, tifoso interista di Varese. Belardinell ,isposato e papà di due figli, era anche legato al canton Ticinoper essere stato socio di una ditta di piastrelllisti a Contone.

È deceduto all'ospedale San Carlo dove era stato ricoverato in gravi condizioni a causa delle ferite riportate dopo essere stato travolto da una vettura. Secondo le prime ricostruzioni, Belardinelli è stato investito da un mezzo di colore scuro, probabilmente un suv. L'incidente si è verificato in via Novara, nella zona adiacente allo stadio di San Siro, intorno alle 19.30.

Secondo le ricostruzioni dei media, un gruppo di tifosi del Napoli a bordo di un furgone sarebbe stato assalito da un centinaio di tifosi interisti e sarebbe nata una colluttazione da cui si è creata molta confusione e un suv avrebbe travolto Belardinelli. La persona alla guida non è ancora stata rintracciata e, ha spiegato un inquirente, "forse non si è accorta dell'incidente".

I primi ad attirare l'attenzione sul 35enne sono stati i tifosi del Napoli, poi quelli dell'Inter lo hanno portato in macchina in ospedale. L'uomo è stato sottoposto a operazione chirurgica nella notte, ma l'intervento dei medici è stato vano.

Prima dell'inizio della partita c'erano stati violenti scontri. Quattro tifosi del Napoli sono stati feriti con armi da taglio, e uno di questi è stato portato all'ospedale.

Guarda anche 

L'imam espulso: "Vi uccideremo ​e mangeremo i vostri cadaveri"

Detenuto nel carcere di Padova per una brutale rapina, nel giro di breve tempo era riuscito ad imporsi come l'imam del carcere della città italiana, estromette...
15.01.2019
Mondo

Sadiku, al cuore non si comanda

LUGANO – Una visita medica, un ammiccamento che andava avanti da diverso tempo, un amore che non è mai finito. Ecco perché Armando Sadiku è orm...
15.01.2019
Sport

Battisti, l’asse Bolsonaro-Salvini simbolo dell’internazionale sovranista

Cesare Battisti è in volo verso l’Italia. Anni di latitanza segnati da fughe, depistaggi e protezione da parte dei governi di sinistra, sono finiti la s...
14.01.2019
Mondo

Il terrorista Cesare Battisti arrestato in Bolivia, il "piccolo regalo" di Bolsonaro a Salvini

Il terrorista italiano Cesare Battisti è stato arrestato in Bolivia questa notte (tra sabato e domenica) e tornerà a breve in Brasile, da dove è prob...
13.01.2019
Mondo