Ticino, 20 dicembre 2018

La manifestazione contro chi in Ticino "magna sulle vite dei migranti"

Riceviamo e pubblichiamo questo simpatico manifesto, segnalatoci da un affezionato lettore, in cui si invita a presenziare a un presidio per protestare contro "chi magna sulla vita delle persone migranti". Gli autori del manifesto non vengono menzionati ma si può presumere sia una qualche organizzazione di sinistra impegnata a difendere la causa dei migranti.

Interessante vedere come per questi fantomatici organizzatori a partecipare alla "grande abbuffata" a "danno" dei migranti sono : la segretaria di stato per la migrazione (SEM), la Croce rossa, Securitas, la ORS, le guardie di confine, la polizia cantonale, caritas, sos ticino e l'ufficio sostegno sociale e inserimento del Dipartimento della socialità. Tutte sigle riunite attorno a un grande tavolo su cui è stato posto il logo di Argo1, in riferimento alla nota vicenda sulla gestione di alcuni centri per richiedenti l'asilo da parte del Cantone.

Si constata quindi che anche a sinistra si è coscienti sull'esistenza del "business dell'accoglienza" e che a essere puntate con il dito non siano, come è solito, solo governo e enti pubblici ma anche diverse associazioni "umanitarie" vicine alla sinistra.

Guarda anche 

Ristorni: il teatrino dei Pupi di KrankenCassis e Moavero

Questa non è più nemmeno politichetta: questa è solo scenografia. Alla fregnaccia della decisione entro la primavera non ci crede nemmeno il Gigi di ...
21.01.2019
Svizzera

Studenti sostenitori di Trump accusati di deridere dei nativi americani, ma è un falso

È forse l'esempio principe della disonestà di parte dei media americani che, pur di attaccare l'odiato presidente Trump, non si fanno problemi ad ac...
21.01.2019
Mondo

Antisemitismo, per le vittime gli autori sono prima di tutto musulmani e poi estremisti di sinistra

Che cosa sappiamo degli autori di violenza verso gli ebrei ? In uno studio effettuato dall'Università di Olso, il quale riporta un sondaggio dell'isti...
21.01.2019
Mondo

Il "10YearsChallenge" del Ticino che mostra la contemporanea esplosione della disoccupazione e dell'assistenza con l'aumento dei frontalieri

In questi giorni impazza sui social il cosidetto "10YearsChallenge", una sfida, se così la si può chiamare, che consiste nel pubblicare una propri...
19.01.2019
Ticino