Svizzera, 19 dicembre 2018

Si dicono pronti a servire l'esercito del Kosovo... portando l'uniforme dell'esercito svizzero

L'annunciata creazione di un esercito in Kosovo sta facendo discutere anche nelle forze armate svizzere. Dei militi con le radici kosovare dicono di essere pronti a tornare nei Balcani per servire il loro paese d'origine riferisce il Blick.

Il tabloid zurighese cita articoli pubblicati dal portale albanese Presheva Jone. Mirlind M. vive in Argovia ma approva il progetto dell'esercito in Kosovo. "Mi sento in grado di proteggere il paese in cui vivo. Ma sono sempre pronto a garantire la stabilità in Kosovo se sono invitato a tornare nella mia patria" dichiara l'uomo, che si mostra sul sito albanese con indosso la divisa dell'esercito svizzero.

Imbarazzo nell'esercito

Questo giovane proprietario di un bar shisha ha fatto la sua scuola di reclute in Svizzera e regolarmente esegue i suoi corsi di ripetizione. Ha confermato le sue affermazioni al Blick, ma dicendo di essere pronto per andare a servire nel nuovo esercito, si espone a problemi legali. Chiunque abbia prestato servizio in un esercito non può più servire in un altro paese, che abbia la doppia nazionalità o meno.

L'esercito svizzero sta attualmente indagando sulle dichiarazioni di soldati con doppia nazionalità,in quanto non apprezza che negli articoli del portale albanese vengano mostrate foto di militi dell'esercito svizzero in uniforme svizzera. "I soldati in uniforme non hanno il diritto di fare propaganda politica", ha detto il portavoce dell'esercito Daniel Reist, il quale non esclude sanzioni contro i trasgressori.


Non è la prima volta

Kaltrina A., residente a Berna, è una dei militi finiti nel mirino dell'esercito. Questa donna ufficiale affermava di essere "orgogliosa di essere albanese e orgogliosa di indossare l'uniforme svizzera" al quotidiano albanese Bota Sot.

Questa non è la prima volta che l'esercito svizzero deve esaminare la condotta dei suoi soldati bi-nazionali di origine balcanica. Nell'aprile 2015, giovani uomini in uniforme dell'esercito svizzero si erano fotografati in posa con una bandiera albanese. E nel febbraio 2017,delle reclute hanno scattato e pubblicato foto portando la divisa svizzera, ma hanno aggiunto uno stemma albanese nella manica.

Guarda anche 

Fatture caotiche da parte della società che sostituisce la Billag

A partire dal 2019 non sarà più la Billag a riscuotere la fattura per il canone radiotelevisione ma Serafe. Un cambiamento che però non sembra essere...
15.01.2019
Svizzera

L'imam espulso: "Vi uccideremo ​e mangeremo i vostri cadaveri"

Detenuto nel carcere di Padova per una brutale rapina, nel giro di breve tempo era riuscito ad imporsi come l'imam del carcere della città italiana, estromette...
15.01.2019
Mondo

Arbedo: due clandestini si barricano in casa quando arriva la polizia, strada chiusa e necessario l'intervento di mediatori

Due uomini di nazionalità algerina, ex richiedenti l'asilo e già noti alle forze di polizia, che soggiornano illegalmente in Svizzera nonostante l'i...
14.01.2019
Ticino

I due "svizzeri" arrestati in Marocco radicalizzati alla moschea di Ginevra

L'inchiesta sul duplice omicidio di due turistie scandinave in ​​Marocco (vedi articoli correlati) ha portato all'arresto di due persone con il passaporto svi...
14.01.2019
Svizzera