Mondo, 12 dicembre 2018

Torna l'incubo del terrorismo islamico, morti e feriti a Strasburgo

Almeno 4 persone sono rimaste uccise e 11 ferite in un attentato con arma da fuoco a Strasburgo, nell'est della Francia, martedì sera al mercatino di Natale della città. Secondo alcuni testimoni, gli spari sono iniziati verso le 20:00 vicino al mercatino di Natale.



"C'erano colpi di arma da fuoco e gente che correva dappertutto", ha detto all'emittente BFMTV un negoziante. "È durato circa 10 minuti". È stato riferito che molti dei feriti sono in condizioni critiche. Il bilancio potrebbe quindi aggravarsi.

L'incidente è stato dichiarato un atto di terrorismo e un'inchiesta è stata aperta. Il ministro degli Interni francese, Christophe Castaner, ha detto ai giornalisti che l'autore della sparatoria è stato identificato ma è ancora in fuga: sarebbe stato schedato come radicalizzato islamico. 



Il mercatino di Natale di Strasburgo è uno dei più antichi e popolari della Francia. Ha avuto inizio nel 1570 e attira milioni di turisti ogni anno.

Guarda anche 

L'imam espulso: "Vi uccideremo ​e mangeremo i vostri cadaveri"

Detenuto nel carcere di Padova per una brutale rapina, nel giro di breve tempo era riuscito ad imporsi come l'imam del carcere della città italiana, estromette...
15.01.2019
Mondo

Arbedo: due clandestini si barricano in casa quando arriva la polizia, strada chiusa e necessario l'intervento di mediatori

Due uomini di nazionalità algerina, ex richiedenti l'asilo e già noti alle forze di polizia, che soggiornano illegalmente in Svizzera nonostante l'i...
14.01.2019
Ticino

I due "svizzeri" arrestati in Marocco radicalizzati alla moschea di Ginevra

L'inchiesta sul duplice omicidio di due turistie scandinave in ​​Marocco (vedi articoli correlati) ha portato all'arresto di due persone con il passaporto svi...
14.01.2019
Svizzera

Francesi in piazza contro Macron per la nona settimana di seguito

Marcata da una mobilitazione in crescita rispetto alle scorse manifestazioni, il nono finesettimana di protesta dei gilet gialli è stato nuovamente teatro di scont...
13.01.2019
Mondo