Magazine, 11 dicembre 2018

Una morte assurda: 15enne folgorata dallo smartphone

Irina Rybnikova era una campionessa del pancrazio è rimasta folgorata quando il telefono è caduto in vasca mentre faceva il bagno

BRATSK (Russia) – Smartphone-adolescenti: un binomio ormai indivisibile al giorno d’oggi. I ragazzi non riescono mai a staccarsi dal telefonino, immortalando ogni momento della giornata, portandoselo ovunque, anche in bagno. È stato il caso della 15enne Irina Rybnikova che ha pagato con la vita questa abitudine.

La ragazzina aveva messo lo smartphone in carica prima di entrare in vasca da bagno, ma il telefono è caduto proprio in vasca. Irina è morta folgorata nella sua casa di Bratsk, in Russia. Era una campionessa di pancrazio, uno sport di combattimento che si praticava nell’antica Grecia.

“Sognava di diventare campionessa del mondo”, ha spiegato un’amica. “I nostri cuori sono spezzati”, ha replicato la sorella a “Komsomolskaya Pravda”. Tutta la federazione sportiva ha ricordato la 15. “Se il telefono non fosse stato attaccato alla corrente la tragedia non sarebbe accaduta”, ha spiegato Yury Agrafonov, capo del dipartimento radio-elettronica della Irkutsk State University.

Guarda anche 

L'uomo diventerà fertilizzante dopo il funerale?

WASHINGTON (USA) – Una nuova alternativa alla sepoltura e alla cremazione è la “human composting”, ovvero la trasformazione del corpo del defunto...
05.01.2019
Magazine

Scontri a San Siro: torchiato “Il Rosso”, titolare della ditta di Muralto

MILANO (Italia) – Era atteso ieri dal giudice per l’interrogatorio per le indagini relative agli incidenti avvenuti nella zona dello stadio di San Siro lo sco...
03.01.2019
Ticino

Scontri fuori da San Siro: arrestato capo ultrà dell’Inter. Titolare di un’azienda a Muralto!

MILANO (Italia) – È notizia di ieri l’arresto del capo ultras dell’Inter, Marco Piovella, per gli scontri avvenuti nei pressi di San Siro lo scor...
01.01.2019
Ticino

SONDAGGIO – Un anno senza smartphone per 100'000 dollari: lo faresti?

NEW YORK (USA) – Meglio avere 100'000 dollari in tasca o continuare la nostra classica vita attaccati al telefono e ai social? Un’azienda americana di acq...
14.12.2018
Magazine