Svizzera, 04 dicembre 2018

Il Consiglio federale ha deciso, l'Aquarius non batterà bandiera svizzera

La nave Aquarius non batterà bandiera svizzera. Il Consiglio federale ritiene che tale azione minerebbe gli sforzi coordinati dell'UE nel risolvere la crisi migratoria nel Mediterraneo.
Le operazioni di soccorso del Mediterraneo richiedono un approccio alla ammissione di rifugiati e coordinata sulla base di una distribuzione equa, sostiene la risposta del governo a diverse interpellanze di PS, i Verdi e il PLR, pubblicata lunedi. Qualsiasi azione isolata, come l'assegnazione di una bandiera svizzera a una particolare nave, metterebbe a repentaglio un'azione comune.

Nessuna eccezione

Il Consiglio federale e ha rifiutato di applicare la clausola di eccezione della legge sulla navigazione marittima Aquarius nave, come richiesto dagli interpellanti. Ritiene inoltre impossibile stabilire una strategia generale per la flotta marittima svizzera per partecipare ai salvataggi nel Mar Mediterraneo. La Confederazione può obbligare quest'ultima a rifornire i paesi in caso di grave penuria.

Di proprietà delle ONG SOS Méditeranèe e Medicins sans Frontieres, la nave Aquarius ha aiutato circa 30'000 migranti a raggiungere l'Europa in due anni. Ha perso la bandiera di Panama alla fine di settembre. Da allora, è ferma nelle acque del porto di Marsiglia, in Francia.  

Guarda anche 

La Francia pagherà i 300 milioni dei frontalieri entro la fine dell'anno (e qualcuno vuole sanzionare il ritardo)

In Romandia, diversi cantoni e comuni stanno ancora aspettando la retrocessione delle imposte dei lavoratori frontalieri dalla Francia. Come già avevamo scritto (v...
15.12.2018
Svizzera

Si licenzia dopo che il datore gli abbassa di un terzo lo stipendio, la disoccupazione lo punisce

Impiegato come rappresentante, Michel (nome di fantasia), 58enne vallesano, viene improvvisamente licenziato per l'azienda per cui lavora. Lo stesso giorno però...
13.12.2018
Svizzera

I rifugiati che tornano al loro paese perderanno il diritto all'asilo, ma con delle eccezioni (che hanno fatto infuriare l'UDC)

I rifugiati che fanno ritorno nel loro paese dovrebbero perdere il diritto di asilo in Svizzera. Il parlamento ha sì deciso di stringere la vite, ma alla fine il C...
13.12.2018
Svizzera

“Rimpatriate pure mia moglie e le mie figlie"

Madre e due figlie, erano arrivate in Svizzera nell’ambito di un ricongiungimento familiare con il marito e padre, un cittadino dello Sri Lanka cui nel 2014 era sta...
12.12.2018
Svizzera