Sport, 28 novembre 2018

Legò i bangala in vita alla figlia: madre sconsiderata arrestata

La signora era diventata “famosa” per un video che la riprendeva durante il follo gesto prima della partita poi non disputata tra River Plate e Boca Juniors

BUENOS AIRES (Argentina) – Sembra davvero non finire mai la finale di ritorno della Copa Libertadores tra River e Boca che non si giocherà comunque in Argentina, per decisione della Conmebol che ha anche aperto un’indagine per quanto successo sabato all’esterno del Monumental: il Milionarios potrebbero perdere a tavolino per 0-3, consegnando di fatto la Copa agli odiati rivali del Boca Juniors.

In tutto questo delirio, un raggio di speranza arriva dall’arresto della madre sconsiderata ripresa sempre sabato quando legava in vita alla figlia piccola una cintura di bengala, con l’obiettivo di portarli all’interno dello stadio!

Il video che la ritraeva durante il folle gesto è stato visionato anche dalla Polizia che è riuscita ad arrestarla.

Guarda anche 

Celestini: “I nostri sforzi non vengono premiati! Le ammonizioni? Non mi sento tutelato dagli arbitri”

LUGANO – Ancora un nulla di fatto, ancora un pareggio, ancora un 2-2 casalingo che ha mascherato una buona prestazione: il Lugano in questo momento, pur giocando be...
09.12.2018
Sport

Il Lugano gioca e spreca: col Sion è ancora 2-2

LUGANO – Con la vittoria che manca all’appello da un mese e mezzo, e con la necessità di ritrovare la via del successo per non trascorrere un Avvento v...
09.12.2018
Sport

Arsenal nella bufera: ecco il festino a base di hippy crack

LONDRA (Gbr) – Non perde da 20 partite ufficiali in stagione, ma in casa Arsenal il sorriso è evaporato in un attimo. E il verbo evaporare non viene usato a ...
08.12.2018
Sport

Urge una reazione: Lugano, tocca a te!

LUGANO – Il gioco c’è, i risultati (e la fortuna) latitano: dalle parti di Cornaredo si inizia un po’ a tremare dando uno sguardo alla classifica...
09.12.2018
Sport