Svizzera, 25 novembre 2018

Chiaro no all'iniziativa per l'autodeterminazione, sì alla sorveglianza degli assicurati e no alle vacche con le corna

Dopo lo spoglio di 14 cantoni, è pressochè certa la bocciatura dell'iniziativa per l'autodeterminazione, anche detta "diritto svizzero anzichè giudici stranieri". Finora nessun cantone ha accolto l'iniziativa e in taluni la percentuale dei "no" è superiore anche al 60%.

Delusione fra i promotori con il presidente dell'UDC Albert Roesti che denuncia una "campagna aggressiva e calunniosa" portata avanti dai contrari. "Eravamo preparati al no" commenta da parte sua il consigliere nazionale Thomas Matter. Per Hans-Ueli Vogt, "padre" dell'iniziativa, si dice invece deluso dall'ampiezza dei no.

Chiare anche le tendenze per gli altri due oggetti in votazione : la sorveglianza degli assicurati è stata accolta da tutti i cantoni tranne il Giura e sarà quasi sicuramente accolta mentre è quasi certamente bocciata l'iniziativa sulle vacche con le corna, bocciata da tutti i cantoni tranne tre.

Guarda anche 

Cambio dipartimenti in Consiglio federale, “Sommaruga ai trasporti un disastro”

Com'era preannunciato vi saranno diversi cambiamenti dei Dipartimenti in Consiglio federale. L'UDC Guy Parmelin lascia la difesa, della protezione della popolazio...
10.12.2018
Svizzera

Accordo quadro: come al solito, chinati a 90 gradi!

Altro che “negoziazione”, è una capitolazione su tutta la linea. Ma il governicchio federale non ha il coraggio né di respingere l’immonda...
10.12.2018
Svizzera

Migranti in piazza a Berna per protestare contro le espulsioni e la "cattiva" condizione di vita in Svizzera

Diverse centinaia di migranti e persone che li sostengono hanno manifestato sabato a Berna contro i rinvii dal territorio svizzero. I rifugiati dovrebbero poter scegliere...
09.12.2018
Svizzera

Il marito è in Israele a fare l'oppositore al suo paese d'origine, quindi lei può restare in Svizzera

Il marito è in Israele e sta facendo propaganda contro il governo eritreo. Quindi lei e la figlia hanno diritto di restare in Ticino. Non è una storia d&rsq...
08.12.2018
Svizzera