Sport, 22 novembre 2018

Capolavoro Svizzera: elogiata anche in Europa

La qualificazione alla Final Four di Nations League ha esaltato anche i giornali della vicina Penisola italiana che hanno elogiato il lavoro di Petkovic e l’inserimento di Mbabu

LUGANO – Inutile negarlo, la qualificazione ottenuta dalla Svizzera alla Final Four della Nations League è per ora il punto più alto raggiunto dalla Nazionale rossocrociata. Spesso criticata, spesso non elogiata abbastanza, la squadra di Petkovic ha sorpreso tutti, anche grazie all’incredibile rimonta operata ai danni del Belgio che ha ribaltato tutti i pronostici.

L’exploit di Shaqiri e compagni ha esaltato anche i media italiani che hanno elogiato senza mezzi termini l’operato del ct, la tripletta di Seferovic e l’inserimento di Mbabu, vero e proprio gioiello nascente del calcio elvetico. “In una sola gara la Svizzera ha ribaltato i pregiudizi – scrive “Il Giornale” –, lasciando al Belgio il rimpianto per l’ennesima occasione mancata”. Mica poco…

La nostra Nazionale è salita alla ribalta alla pari dell’Olanda, una squadra che non disputa una grande manifestazione dal 2014, che ha lasciato sul campo tre ct (Hiddink, Blind e Advocaat), ma che ha avuto il coraggio di disfarsi dei veterani – ricorda un po’ le discusse scelte fatte da Petkovic a settembre – per puntare sui giovani, sulla difesa guidata da Van Dijk: scelte che hanno pagato, tanto che gli Oranje hanno addirittura fatto fuori una Germania in totale crisi e la Francia campione del mondo.

Guarda anche 

Celestini: “I nostri sforzi non vengono premiati! Le ammonizioni? Non mi sento tutelato dagli arbitri”

LUGANO – Ancora un nulla di fatto, ancora un pareggio, ancora un 2-2 casalingo che ha mascherato una buona prestazione: il Lugano in questo momento, pur giocando be...
09.12.2018
Sport

Il Lugano gioca e spreca: col Sion è ancora 2-2

LUGANO – Con la vittoria che manca all’appello da un mese e mezzo, e con la necessità di ritrovare la via del successo per non trascorrere un Avvento v...
09.12.2018
Sport

Migranti in piazza a Berna per protestare contro le espulsioni e la "cattiva" condizione di vita in Svizzera

Diverse centinaia di migranti e persone che li sostengono hanno manifestato sabato a Berna contro i rinvii dal territorio svizzero. I rifugiati dovrebbero poter scegliere...
09.12.2018
Svizzera

Il marito è in Israele a fare l'oppositore al suo paese d'origine, quindi lei può restare in Svizzera

Il marito è in Israele e sta facendo propaganda contro il governo eritreo. Quindi lei e la figlia hanno diritto di restare in Ticino. Non è una storia d&rsq...
08.12.2018
Svizzera