Ticino, 20 novembre 2018

La Lega dei Ticinesi Sezione Cadenazzo dona 1500 fr ai Ticinesi in difficoltà

A seguito del pranzo solidale organizzato dalla Lega dei Ticinesi Sezione Cadenazzo, sono stati donati 1500 fr alla Fondazione Giuliano Bignasca.

CADENAZZO - Domenica si è tenuto il pranzo solidale in favore della Fondazione Giuliano Bignasca c/o l'Osteria della Vecchia Segheria a Cadenazzo organizzato dalla Lega dei Ticinesi Sez. Cadenazzo al quale hanno partecipato numerose persone ed erano presenti Attilio Bignasca, il Consigliere di Stato e Presidente del Governo Claudio Zali, il Segretario politico Andrea Censi, diversi Granconsiglieri, Municipali e Consiglieri Comunali provenienti da tutto il Cantone.

E' stato ricordato dalla Municipale Natascia Caccia "di aiutare senza pregiudizi ed etichette poiche' nessuno di noi è immune da niente....Sono già trascorsi 2 anni e siamo riusciti a concretizzare diversi progetti che sono attualmente in costante evoluzione:
Sportello del lavoro comunale - prevenzione ed aiuti concreti ai concittadini e recentemente sono state -presentate mozioni presso i Comuni di Monteceneri  (Zanetti e Ticozzi) e Gambarogno (Fiala). Inoltre la tesi di Lea Bresolin inerente la tematica è stata richiesta da diversi deputati di altri partiti;

Custode sociale di Paese un progetto di ABAD che ha permesso di portare a conoscenza di casi di anziani soli ed abbandonati al loro destino nonche permette a loro con la creazione di pomeriggi e momenti di svago di far ancora parte della società;

Iniziativa dei comuni - assistenza depositata di recente presso la cancelleria dello Stato e che ci vede sull'orologio infatti abbiamo tempo 60 giorni di tempo per far aderire e passare nei relativi CC di 23 Comuni. Inoltre la mia idea di un dossier in rete che permetterebbe a Comune e Cantone di avere le stesse informazioni in un colpo d'occhio e di poter valutare celermente e mettere in atto le misure da intraprendere per aiutare concretamente la persona in difficoltà".

La Lega dei Ticinesi Sezione Cadenazzo ha cosi donato CHF 1'500.-- alla Fondazione Giuliano Bignasca il cui scopo consiste nell’intervenire finanziariamente o in altro modo in favore di persone bisognose attinenti o domiciliate nel Cantone Ticino, sostenendole nell’ambito dell’aiuto al sostentamento, nel pagamento della pigione, nella ricerca di un lavoro, o nel pagamento degli studi. È parimenti parte integrante dello scopo della Fondazione l’elargizione di somme di denaro a favore di anziani attinenti o domiciliati nel Cantone Ticino in difficoltà, rispettivamente prestare degli aiuti per l’inserimento professionale dei giovani.
La Fondazione potrà altresì elargire aiuti indiretti a favore di altri enti pubblici o privati che perseguono segnatamente l’aiuto di persone bisognose, bambini e persone con handicap.

Guarda anche 

Budel e Bianchetti per la Lega dei Ticinesi. Il 22 dicembre in piazza a Lugano per le presentazioni!

Il prossimo 10 febbraio ci sarà l'elezione del giudice di pace del circolo Lugano Ovest e del sostituto giudice del circolo Lugano Est. Il partito socialista h...
14.12.2018
Ticino

Un altro frontaliere insulta la polizia sui social, il giorno dopo lo vanno a prendere al posto di lavoro

Un frontaliere, si presume italiano, ha nuovamente insultato la polizia ticinese su Facebook dopo aver ricevuto una multa. Il post in questione (vedere immagine sotto) &e...
14.12.2018
Ticino

Grandi novità al secondo piano del Casinò di Lugano

Lugano- In apertura proprio in questi giorni la nuova sala interamente dedicata al Live Gaming al secondo piano del Casinò di Lugano. La sala ospita tanti nuovi ta...
14.12.2018
Ticino

Accusato di molestie sessuali, funzionario del DSS a processo

Si terrà il 29 e il 30 gennaio il processo del funzionario del Dipartimento sanità e socialità, accusato di una serie di presunte molestie sessuali a...
13.12.2018
Ticino