Sport, 16 novembre 2018

“L’omosessualità nel calcio? Fare coming out è difficile”. Parola di Giroud

L’attaccante della Francia ha analizzato la tematica, sempre delicata nel mondo del pallone

PARIGI (Francia) – È da sempre un tema complicato, difficile da trattare e da affrontare da parte dei calciatori, forse impauriti da cosa potrebbero pensare i propri compagni di squadra, gli avversari o i tifosi, magari pronti a sogghignare: stiamo parlando dell’omosessualità nel mondo del pallone.

Spesso si preferisce evitare l’argomento, passarci sopra, facendolo restare un tabù, ma per fortuna ogni tanto qualche spiraglio di apertura mentale sembrerebbe esserci. Su tale tema è intervenuto Olivier Giroud, attaccante del Chelsea e della Francia, durante un’intervista rilasciata a “Le Figaro”.

“È ovviamente una situazione delicata e capisco il dolore e la difficoltà nel riuscire a fare coming-out, è una prova complicata dopo un lavoro su se stessi che magari è durato anni. Io sono ultra tollerante e quando mi chiedono di sostenere le campagne contro la discriminazione come quella dei lacci arcobaleno, lo faccio”.

Guarda anche 

Celestini: “I nostri sforzi non vengono premiati! Le ammonizioni? Non mi sento tutelato dagli arbitri”

LUGANO – Ancora un nulla di fatto, ancora un pareggio, ancora un 2-2 casalingo che ha mascherato una buona prestazione: il Lugano in questo momento, pur giocando be...
09.12.2018
Sport

Il Lugano gioca e spreca: col Sion è ancora 2-2

LUGANO – Con la vittoria che manca all’appello da un mese e mezzo, e con la necessità di ritrovare la via del successo per non trascorrere un Avvento v...
09.12.2018
Sport

Arsenal nella bufera: ecco il festino a base di hippy crack

LONDRA (Gbr) – Non perde da 20 partite ufficiali in stagione, ma in casa Arsenal il sorriso è evaporato in un attimo. E il verbo evaporare non viene usato a ...
08.12.2018
Sport

Urge una reazione: Lugano, tocca a te!

LUGANO – Il gioco c’è, i risultati (e la fortuna) latitano: dalle parti di Cornaredo si inizia un po’ a tremare dando uno sguardo alla classifica...
09.12.2018
Sport