Sport, 08 novembre 2018

Botte, sputi e insulti razzisti: il delirio in Quinta Lega

Una rissa violenta è scoppiata a Bellinzona alla fine del match tra Codeborgo e Makedonija

BELLINZONA – Una situazione davvero assurda, incredibile e incresciosa quella che si è venuta a creare al termine di una partita di calcio regionale.

Siamo a Bellinzona, quando alla fine del match tra Codeborgo e Makedonija (Quinta Lega!) scoppia una rissa violenta: come riportato dal “CdT”, anche tramite un video, a degenerare la situazione sono stati gli interventi duri e gli insulti razzisti che le due squadre si sono scambiati durante tutta la partita.
“Temevo ci scappasse il morto, sono stati momenti agghiaccianti”, sono state le parole di un testimone riportare sempre dal “CdT”. “Il portiere degli ospiti ha preso a pugni un avversario che durante la partita aveva proferito e ricevuto degli insulti razzisti. Sono volati anche dei calci verso lo stesso giocatore (che sembrerebbe aver sputato verso il capitano del Makedonija). La situazione è degenerata poco dopo, quando sembrava che tutto si stesse placando: sono volati altri insulti tra lo stesso giocatore del Codeborgo e il capitano degli ospiti. Tutti, spettatori compresi, lo hanno preso a calci e pugni mentre era a terra: erano in 30 contro 1. Siamo riusciti a trascinarlo fuori dal campo”.

C’è voluta la polizia affinché la situazione tornasse alla normalità: “Quando hanno visto i lampeggianti i giocatori del Makedonija si sono volatilizzati”, ha spiegato.

Ora il caso, come spiegato dal “CdT”, è passato nella mani della FTC che ha aperto un’inchiesta.

Guarda anche 

Dramma Emiliano Sala: “Difficile trovare qualcuno vivo”

CARDIFF (Galles) – Le ricerche sono ancora in corso, ma le speranze ormai sono esigue. L’aereo con a bordo Emiliano Sala, il giocatore neo acquistato dal Card...
22.01.2019
Sport

L’aereo scompare dai radar: paura e ansia per Emiliano Sala

CARDIFF (Galles) – È pieno allarme, c’è tanta paura per il neo attaccante del Cardiff City, Emiliano Sala. L’aereo su cui volava è ...
22.01.2019
Sport

“La put..na di tua nonna”: Henry perde la testa

MONTECARLO (Principato di Monaco) – Umiliato in campo, penultimo in campionato, con una salvezza sempre più lontana: se Thierry Henry voleva iniziare il suo ...
21.01.2019
Sport

Sadiku, storia di un attaccante che ha scalato l’Everest

LUGANO - Il titolo si presta all’equivoco. In realtà è soltanto un modo di spiegare chi sia Armando Sadiku, attaccante albanese di 27 anni, che n...
21.01.2019
Sport