Sport, 07 novembre 2018

Il Lugano pronto a fare causa a Lucibello: “Fare business con i giovani trasformandoli in carne da macello”

Il club bianconero ha reagito in maniera dura alle parole del membro uscente dell’Associazione Team Ticino

LUGANO – Parole dure quelle usate da Enzo Lucibello, membro uscente dell’Associazione Team Ticino apparse oggi sul CdT. Il Lugano non ci sta e ha deciso di non poter “in nessun modo tollerare le diffamazioni e le calunnie volte a danneggiare l’immagine del sodalizio”.

Ecco il comunicato del club:
"L’FC Lugano SA - con rammarico e indignazione - prende atto dell’inqualificabile intervista rilasciata del membro uscente del comitato dell’Associazione Team Ticino Enzo Lucibello e pubblicata sul Corriere del Ticino di mercoledì 7 novembre 2018. La società non può in nessun modo tollerare le diffamazioni e le calunnie volte a danneggiare l’immagine del sodalizio. Affermazioni come “fare business con i giovani trasformandoli in carne da macello” si qualificano da sole e non necessitano di ulteriori commenti.

L’FC Lugano annuncia sin d’ora che prenderà ogni misura legale in suo diritto per tutelare la propria immagine e quella del Settore giovanile bianconero, al quale ribadisce pieno sostegno e ammirazione per il progetto di formazione che viene portato avanti con grande dedizione e che permette a 500 ragazzi ticinesi di giocare a calcio, divertirsi e crescere come uomini prima che come calciatori.

Per mezzo di questo comunicato ci interroghiamo una volta più - e invitiamo i nostri tifosi, sponsor e politici a fare lo stesso - su come si possa continuare a lavorare con gente che si permetta dichiarazioni simili".

Guarda anche 

“Sadiku non si discute, ma calma con l’euforia. Il Lugano può puntare in alto”

LUGANO – Inutile girarci intorno, è la tematica degli ultimi giorni che sta tenendo banco a Lugano, in Ticino e in Svizzera e sta facendo tremare i cuori dei...
17.01.2019
Sport

Sadiku-Lugano: una recompra in salsa spagnola che fa felici tutti

LUGANO – Il Lugano aveva bisogno di un vero bomber. È arrivato Sadiku. Fabio Celestini aveva bisogno di un terminale offensivo di prima qualità per il...
16.01.2019
Sport

Renzetti: “Sadiku a titolo definitivo? Dipende…”

LUGANO – Potrebbe complicare abbastanza i piani del Lugano la notizia giunta dalla Spagna in merito alla probabile impossibilità da parte del Levante di cede...
07.01.2019
Sport

Sadiku-Lugano: salta tutto? A meno che…

VALENCIA (Spagna) – Gli ammiccamenti, le tante parole dolci, i bei pensieri fatti negli ultimi mesi rischiano di saltare sul più bello, ovvero quando il merc...
07.01.2019
Sport