Mondo, 31 ottobre 2018

Il mercatino di Natale in Belgio adesso si chiama mercato d'inverno, "per essere più neutrali"

foto hln.be
Il mercatino di Natale di Bruges, in Belgio, adesso si chiama "mercato d'inverno". Un cambiamento che però non fa felici tutti.

Gli organizzatori, riferisce il portale belga hln.be, hanno cambiato il nome per non offendere le persone di un'altra religione. "Inaccettabile che il legame con il Natale sia ignorato", criticano però gli avversari.

Il presepe natalizio verrà ancora allestito ma le decorazioni natalizie verranno sostituite con "decorazioni invernali". "Incredibile e incomprensibile" tuona il senatore Pol Van Den Driessche del partito nazionalista fiammingo N-VA. "Il mercatino di Natale di Bruges è una bella e antica tradizione e, che siate religiosi o meno, fa parte della nostra cultura. Non voglio cedere a queste stupide forme di tolleranza".

Gli organizzatori del mercatino da parte loro si dicono sorpresi della polemica. "Con il nome mercato d'inverno vogliamo essere più neutrali. Non capiamo da dove arriva questa agitazione, è già il secondo anno che il nome è cambiato".

Bruges non è l'unica grande città belga ad avere cambiato il nome ufficiale del proprio mercato natalizio. Bruxelles, Anversa, Gand e Hasselt hanno nel frattempo tutti optato per la variante "mercato di inverno".

Guarda anche 

Moschee in Svizzera, un musulmano denuncia una radicalizzazione insidiosa

È una testimonianza interessante quella che riporta oggi “Le Temps”, dove un tunisino, musulmano credente, residente a Losanna denuncia un clima di rad...
17.12.2018
Svizzera

Discretamente, il Toblerone è diventato un prodotto halal

Il Toblerone è un prodotto certificato halal dall'aprile del 2018. Il suo proprietario, il gruppo alimentare statunitense Mondelez, ha ottenuto la certificazio...
17.12.2018
Svizzera

"Ai mercatini di Natale mettete il giubbotto antiproiettili", governo tedesco nella bufera

Polemiche in Germania per i consigli del ministro degli Interni Horst Seehofer, che raccomanda a chi visita mercatini natalizi di indossare giubbotti anti proiettile per ...
17.12.2018
Mondo

Prodigi del multiculturalismo svedese, la TV di stato trasmette uno spot in cui avverte dei danni causati dalle granate

Lunedì, la televisione pubblica svedese SVT ha informato in uno spot i suoi telespettatori del danno che le bombe a mano possono causare. Lo spot è stato...
13.12.2018
Mondo