Ticino, 29 ottobre 2018

Pippone, che disastro!

Il regalo da 1.3 miliardi all'UE approvato "grazie" al Senatore PPD

Questa volta il Senatore uregiatto Pippone Lombardi – da oggi: EuroPippone – l’ha davvero combinata grossa! La Commissione della politica estera del Consiglio degli Stati ha infatti deciso che lo scandaloso regalo di 1.3 MILIARDI di Fr (nostri soldi!) alla fallita Unione europea va fatto! La decisione è stata presa a stretta maggioranza, con il voto DETERMINANTE del presidente della Commissione. Ovvero del Senatore EuroPippone!

Ma è mai possibile che un politicante che dovrebbe rappresentare il Ticino nella Camera dei Cantoni si produca in una simile boiata?? E sì che la posizione dei ticinesi sulla fallita UE dovrebbe essere nota! Uella, stiamo parlando di 1.3 miliardi, una cifra ENORME, che noi svizzerotti dovremmo regalare agli eurobalivi senza alcun motivo e senza uno straccio di contropartita, ma solo per tenerceli buoni!

Siamo all’apoteosi del calabraghismo! I funzionarietti dell’UE pretendono di comandare in casa nostra e ci discriminano in tutti i modi, e noi gli dovremmo pure fare i regali, o meglio: dovremmo pure pagare il pizzo?? Qui qualcuno è andato fuori di cranio!

E’ evidente che la scellerata performance di EuroPippone avrà conseguenze drammatiche non solo per lui (vedremo se, tra meno di un anno, gli elettori ticinesi saranno disposti a confermargli per l’ennesima volta l’ormai ventennale cadregone bernese) ma anche per il suo partito, il PPD!

Già gli uregiatti ticinesi sono messi male: dopo questa catastrofica cappellata del loro Senatore, il seggio in governicchio traballa sul serio! Il Beltra(sempre meno)sereno ringrazia commosso il collega di partito!

MDD

Guarda anche 

Accordo quadro: come al solito, chinati a 90 gradi!

Altro che “negoziazione”, è una capitolazione su tutta la linea. Ma il governicchio federale non ha il coraggio né di respingere l’immonda...
10.12.2018
Svizzera

L’UE ci discrimina e noi le regaliamo 1.3 miliardi!

Mercoledì gli eurobalivi annunciano che l’equivalenza della Borsa svizzera non verrà riconosciuta dopo il 31 dicembre. Giovedì i “senator...
06.12.2018
Svizzera

Il Patto ONU trasformerà l'immigrazione in un diritto

Il patto ONU per la migrazione, spacciato per “innocuo”, evidentemente non lo è affatto. Esso mira ad introdurre la libera circolazione delle persone a...
04.12.2018
Mondo

Socialità troppo costosa? Si risparmi sugli stranieri

I costi della socialità in Svizzera ed in Ticino sono andati fuori controllo e galoppano verso l’infinanziabilità. Certo: il discorso sui soldi che no...
03.12.2018
Svizzera