Opinioni, 15 ottobre 2018

Robbiani: "Mau Green è il famoso, già sanzionato, docente di Barengo?"

Il deputato della LEGA Massimiliano Robbiani interroga il DECS sui presunti post Facebook di un docente

Su Facebook, usando decisamente un profilo falso, un certo Mau Green da qualche settimana continua ad insultare chi non la pesa come lui. Il tutto potrebbe sembrare “normale” sui social, ma non lo è quando il calunniatore è un docente di una scuola pubblica che deve e dovrebbe insegnare ai nostri figli. Oltretutto recidivo e già sanzionato dal DECS. La persona in questione dovrebbe essere il docente delle scuole medie di Barbengo già famoso per aver paragonato il voto sulla civica dello scorso anno, al nazismo.

Per tanto, dopo questa breve introduzione, chiedo al Lodevole Consiglio di Stato quanto segue:

    • Il DECS intende verificare se il profilo falso su FB Mau Green è riconducibile al docente delle scuole medie di Barbengo già sanzionato per aver offeso i cittadini e le istituzioni?
    • In caso in cui il tutto venga confermato, il DECS come intenderà agire? Solo con un altro semplice ammonimento?

Guarda anche 

Salvini porta la Lega in piazza: "Datemi il mandato a trattare con l'Ue"

"Ce la metteremo tutta per far tornare l'Italia grande". Quando Matteo Salvini è salito sul palco della manifestazione della ...
08.12.2018
Mondo

Nicholas Marioli - Difendiamo la nostra identità

Notizia degli scorsi giorni la bufera scoppiata nel comune di Ivrea (Piemonte) nel quale la direzione scolastica ha deciso di non aderire al concorso denominato “Pr...
06.12.2018
Opinioni

In Italia la Lega vola nei sondaggi, Salvini (di gran lunga) il politico più apprezzato

Secondo un sondaggio effettuato dall'istituto EMG Acqua e pubblicato stamattina su Rai3, la Lega di Matteo Salvini riceve le intenzioni di voto del 32,1% degli italia...
06.12.2018
Mondo

LEGA: "Quella volpe di un cancelliere"

Affidare il compito di trovare le soluzioni a chi ha creato i problemi col senno di poi non è stata una bella mossa. Un po’ come mettere la volpe a guardia d...
05.12.2018
Ticino