Sport, 04 ottobre 2018

Lugano pronto a fare ricorso per la squalifica a Daprelà

Il club bianconero ha cinque giorni per poterlo presentare: in quel caso ci sarebbe l’effetto sospensivo

LUGANO – Si fa sempre più intricato il caso relativo alla squalifica di Fabio Daprelà.

La Lega, infatti, usando la prova tv è intervenuta dove era venuto meno l’arbitro Lionel Tschudi, ovvero sanzionando il durissimo intervento del difensore del Lugano che aveva procurato la lesione del legamento crociato anteriore e interno del ginocchio destro.

Inizialmente le giornate di squalifica inflitte a Daprelà erano stato preventivamente due (già scontate), oggi è arrivato il verdetto definitivo: il bianconero dovrà restare fermo per sei turni.

Il Lugano però non ci sta e presenterà ricorso contro una squalifica ritenuta eccessiva e immotivata vista l’assenza di aggravanti. La società ha cinque giorni di tempo per muoversi in tal senso e in quel caso, e fino alla decisione in merito, il giocatore potrà scendere in campo visto l’entrata in vigore dell’effetto sospensivo.

Guarda anche 

Daniele Casalini - Come è stato gestito internamente il cantiere del LAC?

Dagli organi di stampa (vedi Corriere del Ticino del 10.12.2018 u.s.) emerge pubblicamente che il LAC presenta già, dopo solo quasi 5 anni dalla sua ultimazione, d...
13.12.2018
Opinioni

Morte assurda: trucidato perché tifoso dei rivali!

MISIONES (Argentina) – Si può morire per il tifo di una squadra di calcio? In Argentina evidentemente sì: a conferma di quanto avvenuto qualche settim...
14.12.2018
Sport

Andrea Censi - Debiti di Campione d'Italia? Deduciamoli dai ristorni dei frontalieri

Il dissesto finanziario del Comune di Campione d’Italia è una situazione oramai nota a tutti. Dopo il recente fallimento della casa da gioco cittadina, fonte...
13.12.2018
Opinioni

Clamoroso Mbabu: c’è la Juve!

BERNA – Dopo essersi preso la maglia della Nazionale ed essersi imposto come uno dei terzini più forti dell’intera Super League, Kevin Mbabu non intend...
13.12.2018
Sport