Sport, 04 ottobre 2018

CR7 alza la voce: “Lo stupro crimine abominevole, non ci sto con chi vuole arricchirsi col mio nome”

Il portoghese tramite Twitter si è nuovamente difeso dalle accuse mosse nei suoi confronti per la vicenda risalente al 2009

TORINO (Italia) – Mentre la polizia americana ha riaperto in caso risalente al 2009 in merito al presunto stupro nei confronti dell’ex modella statunitense Katryn Mayorga, Cristiano Ronaldo da Torino ha deciso di alzare la voce per difendersi.

Il portoghese lo ha fatto tramite Twitter: “Sono falsità, sono un uomo felice, c’è chi vuole farsi pubblicità”, aveva cinguettato nei giorni scorsi. Nelle ultime ore, in merito alla vicenda sono arrivati altri due tweet sul suo profilo ufficiale.

“Nego fermamente le accuse che sono state mosse. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e tutto ciò in cui credo. Non voglio alimentare lo spettacolo mediatico creato da certe persone che cercano pubblicità alle mie spalle. La mia coscienza è pulita, mi permetterà quindi di attendere con tranquillità i risultati di tutte le indagini".

Guarda anche 

Morte assurda: trucidato perché tifoso dei rivali!

MISIONES (Argentina) – Si può morire per il tifo di una squadra di calcio? In Argentina evidentemente sì: a conferma di quanto avvenuto qualche settim...
14.12.2018
Sport

Clamoroso Mbabu: c’è la Juve!

BERNA – Dopo essersi preso la maglia della Nazionale ed essersi imposto come uno dei terzini più forti dell’intera Super League, Kevin Mbabu non intend...
13.12.2018
Sport

Cruccio portieri: il Lugano guarda in Lussemburgo?

LUGANO – Che uno dei problemi di questo Lugano, e di quello della passata stagione, sia quello dei portieri è sotto gli occhi di tutti. Da Costa, che si &egr...
13.12.2018
Sport

Delirio e insulti anti-Boca: il coro del River è virale

MADRID (Spagna) – Alla fine la telenovela legata al Superclassico è finita: il River si è imposto a Madrid per 3-1 sul Boca Juniors e ha conquistato l...
13.12.2018
Sport