Sport, 04 ottobre 2018

CR7 alza la voce: “Lo stupro crimine abominevole, non ci sto con chi vuole arricchirsi col mio nome”

Il portoghese tramite Twitter si è nuovamente difeso dalle accuse mosse nei suoi confronti per la vicenda risalente al 2009

TORINO (Italia) – Mentre la polizia americana ha riaperto in caso risalente al 2009 in merito al presunto stupro nei confronti dell’ex modella statunitense Katryn Mayorga, Cristiano Ronaldo da Torino ha deciso di alzare la voce per difendersi.

Il portoghese lo ha fatto tramite Twitter: “Sono falsità, sono un uomo felice, c’è chi vuole farsi pubblicità”, aveva cinguettato nei giorni scorsi. Nelle ultime ore, in merito alla vicenda sono arrivati altri due tweet sul suo profilo ufficiale.

“Nego fermamente le accuse che sono state mosse. Lo stupro è un crimine abominevole che va contro tutto ciò che sono e tutto ciò in cui credo. Non voglio alimentare lo spettacolo mediatico creato da certe persone che cercano pubblicità alle mie spalle. La mia coscienza è pulita, mi permetterà quindi di attendere con tranquillità i risultati di tutte le indagini".

Guarda anche 

VIDEO – Ibra si dà all’hockey: è lui la star allo Staples Center

LOS ANGELES (USA) – È da sempre, non solo un giocatore di calcio tra i più forti che si sono visti negli ultimi anni, ma anche una star mediatica che ...
19.10.2018
Sport

VIDEO – Altro che pestone! Sergio Ramos mostra l’assurda simulazione di Sterling

SIVIGLIA (Spagna) – Da lunedì in Spagna e Inghilterra non si faceva altro che accusare Sergio Ramos per aver rifilato un pestone a palla lontana a Sterling d...
17.10.2018
Sport

Caso stupro: CR7 pronto a una battaglia lunga almeno due anni

TORINO (Italia) – Cristiano Ronaldo è pronto, pur di difendersi. È pronto a una lunga battaglia legale che potrebbe durare oltre due anni. Questo &egr...
18.10.2018
Sport

Mvogo saracinesca, Xhaka comanda il gioco: Svizzera vincente ma troppo balbettante

REYKJAVIK (Islanda) – Freddo, pioggia e gelo. Pensando alle giornate che stiamo vivendo in questi giorni in Ticino, guardando poi le immagini di Reykjavik, in tanti...
16.10.2018
Sport