Sport, 01 ottobre 2018

Renzetti ha scelto: Celestini è il nuovo allenatore

Il 42enne prende il posto di Guillermo Abascal esonerato oggi pomeriggio al termine di un periodo fatto di frecciatine e incomprensioni col presidente

LUGANO – Mancava solamente l’ufficialità e, poche ore dopo l’esonero di Guillermo Abascal dal ruolo di allenatore del Lugano, ora è arrivata anche quella: Fabio Celestini è il nuovo tecnico dei bianconeri.

Dopo aver messo così fine alle tante diatribe avute con lo spagnolo, Angelo Renzetti ha deciso di affidarsi all’ex tecnico del Losanna, col quale ha conquistato una promozione in Super League nel 2016, prima di essere allontanato lo scorso aprile.

Sarà questa la scelta giusta da parte del presidente?

Ecco il comunicato del club:
"L’FC Lugano comunica che è stato raggiunto un accordo di massima con l’allenatore svizzero Fabio Celestini. Il 42enne rientrerà in Svizzera nel tardo pomeriggio di domani, momento in cui verranno sistemati i dettagli contrattuali.

Salvo controindicazioni la conferenza stampa di presentazione ai media del nuovo staff tecnico è programmata per mercoledì alle 14.30 nella Sala Est dello Stadio di Cornaredo".

Guarda anche 

JYP-Lugano: i top e il flop! Elvis balla e para, il boxplay è da top

JYVÄSJYLÄ (Finlandia) – Pensando soltanto a dove si trovava il Lugano dopo le prime due partite, ma anche quattro, del Gruppo H di Champions Hockey L...
17.10.2018
Sport

Lapierre mette la firma, Elvis cala la saracinesca: il Lugano batte l’JYP e avanza in ChL!

JYVÄSJYLÄ (Finlandia) – Dopo aver battuto i campioni in carica della Champions League, il Lugano questa sera scendeva in pista in casa proprio dell’...
16.10.2018
Sport

Partita la missione finlandese, ma il Lugano perde anche Morini

LUGANO – Questa mattina il Terminal 1 della Malpensa si è colorato di bianconero: il Lugano, infatti, si sta imbarcando in questi minuti per raggiungere Hels...
15.10.2018
Sport

Parola a Renzetti: “Noi versiamo una parte di stipendio di Brlek, il problema è del Genoa che magari non ha pagato tutto il cartellino…”

LUGANO – Se la settimana calcistica si era aperta con la notizia giunta dalla Polonia e da Genova, in merito a un assegno scoperto da 800'000 Euro staccato dal ...
15.10.2018
Sport