Ticino, 27 settembre 2018

Alla cassa l'ex cancelliere PLR Gianella. Restituiti i doppi salari

L'ex cancelliere di Stato PLR Giampiero Gianella ha dovuto restituire le due mensilità percepite quando era già in pensione

Sebbene avesse già iniziato a percepire le rendite della pensione, a fine mandato l'ex cancelliere PLR Giampiero Gianella aveva ricevuto ancora due mensilità del suo stipendio. Accortosi dell'irregolarità, il Consiglio di Stato aveva chiesto la restituzione dei salari percepiti abusivamente. 

Negli scorsi giorni l'ex cancelliere ha informato con una lettera il CdS di aver restituito la somma...

Guarda anche 

LEGA: "Quella volpe di un cancelliere"

Affidare il compito di trovare le soluzioni a chi ha creato i problemi col senno di poi non è stata una bella mossa. Un po’ come mettere la volpe a guardia d...
05.12.2018
Ticino

Rimborsi spese, tra "farse" e rimborsi piu o meno contenuti si continua a litigare

Continua a tenere banco la questione dei rimborsi spese dei Consiglieri di Stato. Ieri il Mattino della Domenica aveva definito la vicenda “una farsa”. &ldquo...
03.12.2018
Ticino

Stipendi fermi al palo in Svizzera

Lo stipendio medio in Svizzera è calato dello 0,1% nel 2018. Lo rivela l'Ufficio federale di Statistica in un rapporto pubblicato oggi. Gli stipendi nominali s...
16.11.2018
Svizzera

Andrea Censi - Pronzini attacca la meritocrazia? Naturale, se fosse applicata a lui…

Non bastava al deputato in Gran Consiglio dell`MPS rompere le scatole ad oltranza al Consiglio di Stato ed a tutti i cittadini (complici i media golosi di polemiche steri...
15.11.2018
Opinioni