Sport, 04 settembre 2018

Lugano resta a guardare: la Formula E passa da Zurigo a Berna?

La prima gara del campionato del Mondo in terra elvetica è stata un successo, ma nel 2019 la gara non si terrà sulle strade tigurine

BERNA – Il sogno di ospitare una gara del campionato del Mondo di Formula E sulle strade di Lugano svanì due anni fa. I promotori del possibile appuntamento iridato hanno però sempre nel mirino quello di portare la gara sulle rive del Ceresio, ma nel futuro prossimo la corsa che si è tenuta qualche mese fa a Zurigo potrebbe trasferirsi… a Berna.

La prima gara di Formula E si è tenuta davanti a circa 100'000 spettatori: insomma, un vero e proprio successo per l’appuntamento zurighese. Nonostante questo però nel 2019 il GP non si terrà sulle rive della Limmat, ma dovrebbe spostarsi nella Capitale.

Il motivo vero e proprio è che con la presenza del Züri Festival, un altro grande evento che si svolgerà sul lago di Zurigo nel 2019, il governo della città non vuole che ci siano troppi eventi così grandi.

Gli organizzatori dell’E-Prix hanno ottenuto l’attenzione di Berna, anche se il consiglio comunale – che ha già creato un gruppo di lavoro – non ha ancora ben chiaro dove poter creare il circuito. Circuito che dovrebbe, invece, essere noto entro al fine di settembre…

Berna, effettivamente, potrebbe offrire scorci davvero importanti per quanto riguarda le riprese televisive, anche se l’aeroporto di Belpmoos non verrà sicuramente usato, mentre la zona dell’Allmend, dove ci sono sia lo Stade de Suisse che la PostFinance Arena, è troppo lontana dalla scena dei sogni.

Il passaggio da Zurigo a Berna, insomma, è una corsa contro il tempo anche perché la data prevista nel calendario provvisorio della Formula E per la prossima stagione è l’8 giugno.

E se Lugano restasse in silenzio ad osservare la situazione per poi presentare la propria idea di circuito?

Guarda anche 

“Niente mi ripaga di più della vostra passione”: Geo Mantegazza ringrazia i tifosi bianconeri

LUGANO – È stata una serata toccante, entusiasmante, coronata da una vittoria (e da uno striscione forse fuori luogo), ma il G-Day resterà per sempre ...
16.11.2018
Sport

Andrea Censi - Pronzini attacca la meritocrazia? Naturale, se fosse applicata a lui…

Non bastava al deputato in Gran Consiglio dell`MPS rompere le scatole ad oltranza al Consiglio di Stato ed a tutti i cittadini (complici i media golosi di polemiche steri...
15.11.2018
Opinioni

Guerra guarda avanti: “Fatto un mezzo step, per parlare di crescita… aspettiamo il weekend”

AMBRÌ – 5 KO consecutivi posson bastare: l’Ambrì ha rialzato la testa e ieri sera ha battuto per 2-1 il Lugano, dopo i rigori, nel derby giocato...
14.11.2018
Sport

Walker non cerca scuse: “Abbiamo fatto troppo poco per vincere: non tutti erano pronti ad affrontare un derby”

AMBRÌ – È giunta una sconfitta, dopo sei vittorie consecutive nei derby, per il Lugano nella seconda sfida stracantonale della stagione. Un Lugano che...
13.11.2018
Sport