Svizzera, 29 agosto 2018

"Il rispetto dell'uniforme di polizia è un valore che si sta perdendo"

schermata rts
Con 283 reati nel 2017, rispetto a 166 un anno prima, il canton Vaud ha visto un aumento del 70% del numero di casi di violenza contro agenti di polizia in un anno. Una tendenza che si rispecchia anche a livello nazionale, in Svizzera infatti nel 2017 sono state registrate 3'102 aggressioni a poliziotti, quattro volte di più che nel 2000 quando erano ancora 774.



In un servizio sul tema, la televisione romanda RTS ha raccolto diverse testimonianze di poliziotti aggrediti durante l'esercizio della propria funzione.

Come Quentin, agente vodese che durante un controllo stradale di routine è stato aggredito con calci e sputi.

"Per me è peggio di un insulto, anche se so che se la prendono con l'uniforme, personalmente lo prendo come un insulto", ha detto in una testimonianza trasmessa domenica sulla RTS.

Un clima sempre più teso

"È la nozione di rispetto per l'uniforme, la forza pubblica, ci sono una serie di valori che si vanno perdendo a questo livello", racconta Stéphane Dumoulin, poliziotto di Losanna, il quale racconta di un clima "sempre più teso" in seno al corpo di polizia vodese.

Per Frédéric Maillard, psicologo che si occupa di seguire i poliziotti vodesi, il problema è anche di formazione. “Molti agenti che incontro credono che il loro sia un compito fisico e che più che altro devono essere pronti a combattere” mentre secondo Maillard bisognerebbe puntare di più sulla psicologia e sulla capacità di mediare verbalmente.

Anche la politica sta cercando di affrontare il problema. In marzo di quest'anno il Consiglio nazionale ha infatti accolto una mozione della consigliera Sylvia Flückiger (UDC/AG) volta a inasprire le pene in caso di aggressione contro funzionari pubblici. Secondo Flückiger delle possibili misure dissuasive sarebbero vietare le pene sospese e notificare al datore di lavoro dell'aggressore l'accaduto. Il Consiglio degli Stati si deve ancora pronunciare.

Guarda anche 

Stipendi fermi al palo in Svizzera

Lo stipendio medio in Svizzera è calato dello 0,1% nel 2018. Lo rivela l'Ufficio federale di Statistica in un rapporto pubblicato oggi. Gli stipendi nominali s...
16.11.2018
Svizzera

Per la giustizia UE le misure di accompagnamento sono illegali

Una decisione della Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) relativa all'Austria potrebbe avere serie ripercussioni sulle possibilità di un accordo i...
15.11.2018
Svizzera

Da 30 anni in Svizzera, non ha lavorato un giorno

Di nazionalità algerina, Mehdi (nome di fantasia) risiede in Svizzera, a Bulle nel canton Friborgo, da 30 anni. Arrivato come clandestino riesce a rimanere sul ter...
15.11.2018
Svizzera

Fischi e poco pubblico: Cornaredo ha condizionato la Svizzera? “È stata una partita diversa da quelle che di solito giochiamo”

LUGANO – Dopo 62’ vissuti in panchina, a sostenere i suoi compagni da bordo campo, è stato gettato nella mischia da Vladimir Petkovic per cercare di da...
15.11.2018
Sport