Svizzera, 24 agosto 2018

Scontri interetnici a Friborgo, 36 condanne

Trentasei persone, tra cui tre minorenni, sono stati condannati a causa di scontri tra bande rivali avvenuti a Friborgo durante l'estate 2017. La maggioranza dei condannati è di origine straniera, dai Balcani da una parte, dall'Africa dall'altra. Sei di loro si sono opposti al servizio comunitario, alle giornate sospese e alle multe imposte.


Il primo incontro ha luogo il 10 giugno 2017 tra mezzanotte e le 2 del mattino nella città, nei pressi della stazione. La strada è diventata un ring da pugilato e lanci di bottiglie di vetro e altri oggetti. Di età perlopiù tra i 20 e i 30 anni, alcuni protagonisti erano già noti alla giustizia.
A malapena guariti dalle loro ferite, le due bande si scontrano di nuovo il giorno dopo, senza che la giustizia abbia potuto provare che si sia trattato di un incontro programmato. E poi nuovamente il 15 giugno a Marly, un terzo incontro, organizzato questa volta, si è svolto in piena notte con mazze da baseball e da cricket.


"Nella misura in cui gli imputati sono stati avari di dichiarazioni, è difficile basare i motivi di queste lotte. Lo vedo più come una questione di quartieri che di gruppi etnici. Ma la situazione si è placata da allora", ha commentato Raphaël Bourquin, vice Procuratore generale del Cantone di Friborgo.
Il numero di feriti non è noto, ma sono state presentate tre denunce per semplici lesioni corporali. Se i condannati hanno ricevuto condanne sospese andranno anche intorno a sanzioni finanziarie - in media 1000 franchi per ogni caso - tra multe e tasse processuali.


(Fonte: 20minutes.ch)

Guarda anche 

Spagna, fugge da un gruppo di migranti e chiama il suo ragazzo, molestata lei e accoltellato lui. 15 arresti

L'episodio è avvenuto verso le sei di domenica scorsa a Santa Coloma de Gramenet, in Catalonia. Come riporta il sito di "El Pais", un gruppo di giova...
16.11.2018
Mondo

Da 30 anni in Svizzera, non ha lavorato un giorno

Di nazionalità algerina, Mehdi (nome di fantasia) risiede in Svizzera, a Bulle nel canton Friborgo, da 30 anni. Arrivato come clandestino riesce a rimanere sul ter...
15.11.2018
Svizzera

Richiedente l'asilo uccide connazionale e ne ferisce un altro, 17 anni di prigione

I fatti risalgono al 2016,  un richiedente esce dal centro in cui risiede a Aarau assieme ad altri "ospiti" per fumare una sigaretta. Quando fa rientro nel...
15.11.2018
Svizzera

Bolsonaro fa la guerra ai narcos e il Brasile rischia di esplodere

Una delle principali motivazioni che hanno portato la maggioranza dei cittadini brasiliani a scegliere Jair Bolsonaro come nuovo presidente &egra...
12.11.2018
Mondo