Svizzera, 24 agosto 2018

Scontri interetnici a Friborgo, 36 condanne

Trentasei persone, tra cui tre minorenni, sono stati condannati a causa di scontri tra bande rivali avvenuti a Friborgo durante l'estate 2017. La maggioranza dei condannati è di origine straniera, dai Balcani da una parte, dall'Africa dall'altra. Sei di loro si sono opposti al servizio comunitario, alle giornate sospese e alle multe imposte.


Il primo incontro ha luogo il 10 giugno 2017 tra mezzanotte e le 2 del mattino nella città, nei pressi della stazione. La strada è diventata un ring da pugilato e lanci di bottiglie di vetro e altri oggetti. Di età perlopiù tra i 20 e i 30 anni, alcuni protagonisti erano già noti alla giustizia.
A malapena guariti dalle loro ferite, le due bande si scontrano di nuovo il giorno dopo, senza che la giustizia abbia potuto provare che si sia trattato di un incontro programmato. E poi nuovamente il 15 giugno a Marly, un terzo incontro, organizzato questa volta, si è svolto in piena notte con mazze da baseball e da cricket.


"Nella misura in cui gli imputati sono stati avari di dichiarazioni, è difficile basare i motivi di queste lotte. Lo vedo più come una questione di quartieri che di gruppi etnici. Ma la situazione si è placata da allora", ha commentato Raphaël Bourquin, vice Procuratore generale del Cantone di Friborgo.
Il numero di feriti non è noto, ma sono state presentate tre denunce per semplici lesioni corporali. Se i condannati hanno ricevuto condanne sospese andranno anche intorno a sanzioni finanziarie - in media 1000 franchi per ogni caso - tra multe e tasse processuali.


(Fonte: 20minutes.ch)

Guarda anche 

Nuovo fine settimana di violenze: sparatoria in Argovia, aggressione a Basilea

È stato l'ennesimo fine settimana caratterizzato da atti di violenza quello che si sta per concludere. Quello più sorprendente, e probabilmente il pi&ug...
14.10.2018
Svizzera

Attivisti di sinistra chiedono la sua liberazione, appena uscito uccide un padre di famiglia

Un criminale condannato avrebbe commesso un omicidio dopo un furto con scasso - sebbene avrebbe dovuto scontare oltre 500 giorni di carcere. A causa di appelli di attivis...
13.10.2018
Mondo

Il Lugano per trovare il feeling, l’Ambrì la costanza

FRIBORGO/AMBRÌ – Arriva il weekend e, come accade ormai da circa tre settimane, è tempo di hockey. Se il Lugano era già tornato in pista marted...
12.10.2018
Sport

Nel canton Berna i visitatori dei cimiteri presi di mira dai ladri

Nel canton Berna i ladri prendono di mira persone in particolare anziane signore, venuti a visitare dei defunti al cimitero. Approfittano di questa situazione per rubare ...
06.10.2018
Svizzera