Svizzera, 19 agosto 2018

Il Consigliere nazionale PLR: "Da Economiesuisse inutile catastrofismo"

Sull'iniziativa sull'autodeterminazione in votazione il prossimo 25 novembre l'UDC si vedà opposta a praticamente tutti gli attori politici. Infatti tutti gli altri partiti, i sindacati e le associazioni padronali si oppongo al testo. Ma se i campi sono chiari, meno condivisa è la strategia da seguire per opporsi al testo UDC.


Il Consigliere nazionale PLR Thierry Burkart (nella foto), si scopre oggi sul Blick, non è d'accordo con la linea seguita da Economiesuisse, l'assocazione padronale più grande della Svizzera e che sarà uno dei maggiori protagonisti del campo del "no" durante la campagna in vista del 25 novembre. Burkart critica a Economiesuisse di seguire la stessa linea seguita in occasione di votazioni simili, cioè quella di paventare conseguenze catastrofiche all'economia svizzera in caso di accettazione del testo.


Ad esempio Economiesuisse sostiene che in caso di responso positivo alle urne fino a 600 accordi internazionali sarebbero a rischio, una "esagerazione" secondo Burkart. "La gente non è stupida e non ci casca in queste esagerazioni" spiega Burkart, secondo cui le campagne di Economiesuisse "sono sempre le stesse".


Quando gli viene chiesto come argomenta la sua opposizione all'iniziativa UDC il deputato argoviese sostiene che sarebbe meglio convincere la popolazione che l'iniziativa è inutile e non chiarirebbe nulla nei rapporti tra Svizzera e Unione europea.

Guarda anche 

Niente accordo fra LEGA e UDC: la lista unica per il Consiglio di Stato non s'ha da fare

"Le discussioni tra Antonella Bignasca e Norman Gobbi in rappresentanza della Lega dei Ticinesi e Piero Marchesi e Sergio Morisoli per l’UDC si sono svolte in ...
24.10.2018
Ticino

Patto ONU per la migrazione: Dovrà decidere il parlamento (e forse il popolo)

Vittoria importante per l'UDC sul Patto ONU per la migrazione. La commissione per le istituzioni politiche del Consiglio nazionale ha infatti invitato il Consiglio fe...
21.10.2018
Svizzera

"I tribunali accordano la priorità al diritto internazionale", parola del portale della Confederazione

SwissInfo.ch è un portale online finanziato interamente attraverso fondi pubblici e opera su un "mandato d'informazione all'estero conferitole dalla C...
16.10.2018
Svizzera

I socialisti usano Trump, Putin e Erdogan per attaccare l'UDC

Il PS svizzero ha deciso di scomodare i potenti del mondo per la sua campagna contro l'iniziativa dell'UDC per l'autodeterminazione, in votazione il prossimo ...
02.10.2018
Svizzera