Mondo, 14 agosto 2018

FOTO E VIDEO – Il boato e poi il crollo: cade un ponte dell’autostrada a Genova

Galleria fotografica

Ci sarebbero diversi morti e tante persone sotto le macerie dell’infrastruttura crollata poco fa. Si parla di cedimento strutturale

GENOVA (Italia) – Un tuono talmente forte da sembrare un terremoto, poi il silenzio scosso dal boato di un ponte di 200 m che crolla per oltre 100 m: questo è lo scenario di ciò che è successo poco fa a Genova. Il ponte Morandi dell’Autostrada A10, nella zona di Sanpierdarena, si è letteralmente sgretolato, cadendo nel vuoto in una zona piena di casa e molto trafficata.

Si parla di almeno 20 vittime, ma le immagini che arrivano dal capoluogo ligure sono tremende: entrambe le carreggiate sono cadute nel vuoto. A provocare il crollo sarebbe stato un cedimento strutturale (alcune persone del luogo parlano di un ponte costruito circa 50 anni e che nel progetto iniziale sarebbe dovuto durare “60 anni”).

Il tratto tra il bivio A7 Milano-Genova e Genova Aeroporto è stato chiuso in entrambe le direzioni.
Galleria fotografica

Guarda anche 

Dick Marty, Carla Del Ponte (e altri) vogliono che l'Aquarius diventi svizzera

Il battello dell'ONG Mèdecins sans Frontières Aquarius continua a tenere banco. L'ormai celebre imbarcazione, diventata famosa dopo che questa estat...
08.10.2018
Svizzera

Sopravvissuto al crollo del Ponte Morandi: la sua vita continua col calcio

GENOVA (Italia) – Ha visto la morta in faccia, è precipitato per 30 metri con la sua auto durante il crollo del Ponte Morandi di Genova, ma miracolosamente &...
03.09.2018
Sport

Autostrade fu acquisita da Benetton a costo zero, ecco come

Un affare d’oro realizzato dalla famiglia Benetton durante il governo D’Alema. L’acquisizione della società Autostrade dal gruppo Iri, to...
23.08.2018
Mondo

Genova, applausi al governo ai funerali di stato "segnale contro la globalizzazione"

Sono nato nel 1983. In questi 35 anni di vita non mi era mai capitato di sentire applausi al governo in occasione di funerali di Stato. Qualcosa sta cambiando, forse. L&r...
20.08.2018
Mondo