Svizzera, 18 luglio 2018

Cassis silurato dalle negoziazioni con l'UE? Schneider-Ammann prende in mano l'accordo quadro

Ignazio Cassis è stato sollevato dall'incarico di negoziare il cosiddetto accordo Quadro con l'Unione europea? Benchè non ci sia stata nessuna comunicazione ufficiale in merito, un'intervista rilasciata al giornale romando Le Temps dal suo collega, il ministro dell'Economia Johann Schneider-Ammann, fa pensare che le cose stiano proprio così. Nell'intervista si spiega che Schneider-Ammann deve "riprendere" le negoziazioni con l'UE relative all'accordo Quadro e che per questo il ministro dell'economia ha accorciato le vacanze estive, lasciando intendere ad un cambio di programma relativamente recente. Non è la prima volta che Schneider-Ammann si esprime sull'accordo Quadro e che si annuncia un suo ruolo nelle negoziazioni con l'UE, questione che riguarda da vicino l'economia su cui presiede, è la prima volta, a nostra conoscenza, che si fa riferimento ad un cambio di programma, il che fa pensare che Cassis sia stato, parzialmente se non interamente, dal suo ruolo di negoziare l'accordo Quadro con l'UE. 

Per quel che riguarda il contenuto dell'intervista, le dichiarazioni di Schneider-Ammann non si discostano molto da quelle di Cassis. Come Cassis, Schneider-Ammann non ritiene la regola della notifica degli otto giorni, che ormai si può definire il pomo della discordia nelle negoziazioni con Bruxelles, come fondamentale. Secondo il ministro dell'economia la regola degli otto giorni era stata introdotta in tempi in cui la digitalizzazione non era avanzata come oggi e i tempi per trattare una notifica di un'impresa estera sarebbero diminuiti. Per Schneider-Ammann l'importante sarebbe di mantenere la protezione attuale dei lavoratori, cosa che si potrebbe fare anche senza la regola della notifica degli otto giorni da parte di imprese estere. Precisa poi che il suo compito ora è di intavolare un dialogo con le parti sociali, ma ammette di non sapere se sarà possibile trovare una soluzione entro i tempi previsti, ossia fine agosto.

Guarda anche 

Dalla foto-polemica con Macron al carcere per violenza e stupefacenti

Uno dei due giovani ripresi in una foto scattata alla fine di settembre con Emmanuel Macron a Orléans, è stato condannato ieri a otto mesi di carcere, quatt...
20.10.2018
Mondo

Frölunda-Lugano: ecco l’ottavo di finale di Champions Hockey League

LUGANO – Sarà un ottavo molto interessante e complicato quello che attende il Lugano in Champions Hockey League: i bianconeri sono infatti stati sorteggiati ...
19.10.2018
Sport

Gli USA di Trump spodestano la Svizzera nella classifica dei paesi più competitivi

Gli Stati Uniti sono il paese più competitivo e più innovativo del mondo, ha rivelato mercoledì una classifica compilata dal World Economic Forum (WE...
18.10.2018
Mondo

L'immigrazione aumenta nuovamente (nonostante l'entrata in vigore dell'iniziativa che doveva limitarla)

Da tre mesi circa è in vigore la legge che dovrebbe applicare l'iniziativa contro l'immigrazione di massa, accolta dalla popolazione svizzera il 9 febbraio...
17.10.2018
Svizzera