Sport, 13 luglio 2018

La FIFA alza la voce: “Basta immagini sessiste con le tifose sexy in tv!”

Alle emittenti televisive verrà richiesto di non indugiare nelle riprese delle tifose sugli spalti

MOSCA (Russia) – Basta con le tifose sexy in tv durante le partite! Questo è ciò che verrà richiesto alle emittenti televisive dalla FIFA. Sembrerà strano ma è così. Il motivo? Sono immagini a carattere sessista.

Lo ha dichiarato il capo del dipartimento per la responsabilità sociale Fifa Federico Addiechi.

Lo stesso Addiechi ha sottolineato come durante il Mondiale i casi di sessismo sono stati più frequenti di quelli di razzism: si sono verificati numerosi casi di molestie da parte dei tifosi nei confronti di croniste.

La FIFA sottolinea che questa è una “normale evoluzione” visto che rispetto al precedente Mondiale, le riprese delle partite sono migliorate significativamente.

Addiechi ha poi ricordato che l’Organo mondiale del calio era già intervenuto nel lavoro delle emittenti tv anche in passato ma solo in "casi individuali e piuttosto evidenti".

Guarda anche 

Mvogo saracinesca, Xhaka comanda il gioco: Svizzera vincente ma troppo balbettante

REYKJAVIK (Islanda) – Freddo, pioggia e gelo. Pensando alle giornate che stiamo vivendo in questi giorni in Ticino, guardando poi le immagini di Reykjavik, in tanti...
16.10.2018
Sport

Pazzesco Bolt: è arrivata l’offerta del Milan?

MILANO (Italia) – Sembrerebbe tutto davvero assurdo, ma se la dichiarazioni del suo agente corrispondessero al vero, ecco che tanti aspetti collimerebbero… p...
15.10.2018
Sport

Combine PSG-Stella Rossa: la UEFA sapeva tutto! “I serbi rischiano l’impossibile”

BELGRADO (Serbia) – Emergono dettagli incredibili in merito alla presunta combine avvenuta nella partita di Champions League tra Paris Saint-Germain e Stella Rossa:...
15.10.2018
Sport

Parola a Renzetti: “Noi versiamo una parte di stipendio di Brlek, il problema è del Genoa che magari non ha pagato tutto il cartellino…”

LUGANO – Se la settimana calcistica si era aperta con la notizia giunta dalla Polonia e da Genova, in merito a un assegno scoperto da 800'000 Euro staccato dal ...
15.10.2018
Sport