Sport, 12 luglio 2018

L’effetto CR7 travolge anche la Juve: venduta una maglia al minuto!

Il primo giorno dopo l’arrivo del portoghese in maglia bianconera ha portato a un boom di vendite mai registrato prima in Italia

TORINO (Italia) – La Juventus ha sì deciso di spendere per acquisire Cristiano Ronaldo, ma, stando ai numeri riportati nella giornata di mercoledì, ha speso molto bene: nella prima giornata vissuta dopo l’annuncio dell’approdo ufficiale del portoghese in seno alla Vecchia Signora la sua maglietta è andata a ruba.

A Milano, alla Juventus Store, la coda di tifosi che hanno acquistato la maglietta con tanto di numero 7 e di patch della Champions League (115€ l’una) è risultata infinita, tanto che a un certo punto alcune lettere risultavano praticamente terminate. I dati parlano di una maglietta venduta al minuto!

Senza considerare che il sito dello store bianconero è andato in tilt fin dalle prime ore della giornata… 117 i milioni di euro spesi dalla Juventus per il cartellino di Cristiano Ronaldo, 30 i milioni netti che incasserà il portoghese, ma se queste sono le premesse… il suo approdo risulterà un affare per la formazione ticinese, e non solo in campo…

Guarda anche 

Il terrorista Baragiola rompe il silenzio: "Pronto all'ergastolo se l'Italia dovesse chiederlo"

In un'intervista pubblicata oggi dal portale Ticinonline l'ex brigatista Alvaro Baragiola rompe il silenzio a proposito della sua latitanza e si dice pronto a sco...
18.01.2019
Svizzera

18'000'000 di multa e 23 mesi di carcere: CR7 sorride

MADRID (Spagna) – Non è certamente un periodo facile quello che sta attraversando Cristiano Ronaldo da quando ha lasciato il Real Madrid per andare alla Juve...
18.01.2019
Sport

Shaqiri over the top: è lui il miglior trasferimento in Premier

LIVERPOOL (Gbr) – Dopo la retrocessione con lo Stoke City in pochi avevano voglia di puntare nuovamente su di lui, ma Xherdan Shaqiri sta facendo parlare il campo e...
17.01.2019
Sport

Massimiliano Robbiani - Accordo un Cassis, l'Italia ci prende in giro da anni

Cari Ticinesi, o il nostro Ministro degli esteri Ignazio Cassis crede ancora alle favole o ci prende per il naso anche lui. Il Consigliere federale Cassis ha dichiarato c...
17.01.2019
Opinioni