Sport, 11 luglio 2018

Mandzukic manda in delirio la Croazia: è finale

Una rete dell’attaccante al 109’ ha permesso ai suoi di battere in rimonta per 2-1 l’Inghilterra centrando l'accesso all’atto conclusivo contro la Francia

MOSCA (Russia) – Francia-Croazia: sarà questa la finale inedita del Mondiale. I croati sono riusciti a raggiungere per la prima volta nella loro storia questo importantissimo appuntamento dopo aver vinto per 2-1 una semifinale intensa ed equilibrata contro l’Inghilterra.

E pensare che a Mosca erano stati i ragazzi di Southgate a portarsi in vantaggio con Trippier (5’) per poi comandare il gioco nel primo tempo: gli inglesi però non ne hanno approfittato e non hanno chiuso la contesa.

Così la Croazia nel secondo tempo ha alzato ritmo e baricentro, trovando il meritato 1-1 con Perisic (68’) con un perfetto e spettacolare esterno sinistro al volo. Quando i croati sembravano in controllo della partita, ecco il nuovo cambio di direzione del match: nel primo tempo supplementare è stata l’Inghilterra a sollevare la testa, a scrollarsi di dosso il peso della rete subita, ma ancora una volta Subasic non si è dovuto inchinare.

E così, come spesso accade nel calcio, ecco il ritorno croato, col guizzo decisivo di Mandzukic che, da pochi passi, ha beffato Pickford mandando in Paradiso un intero Paese e nello sconforto uno che aspettava di accedere in finale da 52 anni.

L’atto finale quindi metterà di fronte la Francia, che in bacheca ha un solo Mondiale vinto, e la Croazia, neofita dell’atto conclusivo.

Guarda anche 

Cresce la pressione su Macron: il caso Benalla lo fa traballare

A infastidire i sogni notturni del presidente francese c'è infatti il caso Benalla, il collaboratore (nella foto a sinistra di Macron) registrato in un...
23.07.2018
Mondo

Nuovo presidente per il Milan, è Paolo Scaroni

Il Milan ha un nuovo presidente. Paolo Scaroni succede al cinese Yonghong Li con quest’ultimo destituito dal nuovo azionista di maggioranza del club,...
21.07.2018
Sport

Xhaka rifà l'aquila bicefala mentre è in vacanza

Granit Xhaka non ha decisamente paura della provocazione. Appena qualche settimana dopo aver mimato l'aquila bicefala simbolo dell'Albania suo paese d'origine...
19.07.2018
Sport

Disordini e tafferugli in Francia dopo la finale della Coppa del Mondo (VIDEO)

Violenti tafferugli, saccheggi e disordini sono scoppiati in Francia subito dopo la vittoria dei "bleus" alla finale di Coppa del Mondo. Le prime immagini arriv...
16.07.2018
Mondo