Sport, 11 luglio 2018

Pazzesco Federer: cede alla distanza ed è fuori a Wimbledon

Il renano si è arreso nei quarti di finale al sudafricano Kevin Anderson che si è imposto col punteggio di 2-6, (5)6-7, 7-5, 6-4, 13-11 dopo oltre 4 ore di partita

WIMBLEDON (Gbr) – Il torneo di Wimbledon ha perso il suo Re e lo ha perso nel modo più imprevedibile possibile: Roger Federer, spostato sul campo numero 1 invece del solito Centrale, è stato eliminato da Kevin Anderson alle soglie del quarto di finale, al termine di un match folle e davvero tiratissimo.

Federer, in vantaggio di due set (6-2, 7-6), ha però subìto il ritorno del sudafricano, tremendo al servizio e perentorio col dritto: passo dopo passo Anderson è riuscito a rimontare e a mettere qualche dubbio nella testa di Roger.

Dopo il 7-5 del terzo set  e il 6-4 del quarto parziale in suo favore, il sudafricano non ha mai perso il turno di servizio nel quinto e decisivo set, a differenza di Federer che, distratto anche da un aereo, ha calato per un attimo la tensione cedendo così per 11-13.

Non ci sarà quindi la doppietta Australian Open-Wimbledon, così come successo lo scorso anno.

Guarda anche 

Federer: “Carico per il rush finale, ma non penso al 100° titolo”

LONDRA (Gbr) – Centrata la 15esima semifinale sulle 16 partecipazioni alle Atp Finals, Roger Federer è apparso concentrato e motivato. A caccia del 100° ...
16.11.2018
Sport

Protesta contro l’omicidio Khashoggi: Federer rinuncia a 1'000'000 di dollari e non va in Arabia Saudita

PARIGI (Francia) – Roger Federer ha detto “no”, Roger Federer si è rifiutato di partecipare a un torneo di esibizione che si terrà il 22 d...
01.11.2018
Sport

Il tennis in lutto: a 34 anni muore Todd Reid

CANBERRA (Australia) – Il mondo del tennis piange la dipartita di Todd Reid, tennista australiano ritiratosi nel 2014: lo ha annunciato la Federazione australiana. ...
26.10.2018
Sport

Federer e il calcio: “Ho smesso di giocarci a 12 anni perché…”

BASILEA – È il tennista più forte di sempre, è l’uomo immagine dello sport con la racchetta, ma anche lui come praticamente tutti i bambi...
02.10.2018
Sport