Sport, 09 luglio 2018

Frase anti-Russia nello spogliatoio croato: la FIFA apre un’inchiesta su Vida

Il difensore, dopo la vittoria contro i padroni di casa, ha postato un video sui social: “Gloria all'Ucraina. Questa vittoria è per la Dinamo e per l'Ucraina”

MOSCA (Russia) – Non è un Mondiale facile neanche per la FIFA che, fin qui, si è trovata di fronte a diversi casi di frasi e atteggiamenti o discriminatori o altamente politici. L’ultimo caso riguarda il difensore della Croazia Domagoj Vida che, al termine del quarto di finale vinto contro la Russia, ha postato un video sui social proprio contro la nazione ospitante: “Gloria all’Ucraina” è stata la sua frase.

La FIFA, così come avvenuto per i tifosi messicani, o per le Aquile di Xhaka e Shaqiri, o per Krstajic, il ct serbo, ha dovuto aprire un’inchiesta: nel video si vede Vida che, festeggia la vittoria insieme a Ognjen Vukojevic, ex nazionale e ora membro dello staff della squadra allenata da Zlatko Dalic. Vida ha giocato per cinque anni della Dinamo Kiev e ha esclamato:  "Gloria all'Ucraina. Questa vittoria è per la Dinamo e per l'Ucraina... Vai Croazia!".

Ora rischia una multa di 5'000 franchi e anche una squalifica di due giornate che, alla luce delle decisioni prese dalla FIFA fin qui, non avrebbero davvero senso.

Guarda anche 

Escort pagate agli arbitri per aggiustare le partite: il Benfica nei guai

LISBONA (Portogallo) – Un nuovo scandalo rischia di abbattersi sul mondo del calcio, e in particolare sul Benfica: questa volta si tratta di uno scandalo a “l...
23.09.2018
Sport

“I calciatori sono bestie, ma prima ero come loro”

ROMA (Italia) – Siamo abituati a definirli “viziati”, “superficiali” perché con i loro stipendi milionari possono praticamente fare t...
22.09.2018
Sport

Pugno duro a Fenati: squalificato per tutto il 2018

ASCOLI (Italia) – La stagione di Romano Fenati è praticamente finita. La Federazione Motociclistica Internazionale, infatti, ha deciso di inasprire la pena a...
21.09.2018
Sport

Lugano, missione sangallese. E se Renzetti vuole la top-4…

SAN GALLO – Tre settimane di pausa possono bastare. Prima le nazionali, poi la Coppa svizzera: il Lugano, così come tutte le altre squadre di Super League, i...
23.09.2018
Sport