Mondo, 05 luglio 2018

Internet (per ora) è salvo, respinta la legge sul copyright

Si teneva oggi al Parlamento europeo la votazione cruciale sulla normativa sul copyright, anche chiamati articolo 11 e 13, che avrebbero introdotto nei paesi UE severe restrizioni sui contenuti che si possono condividere online. E se in prima istanza il 20 giugno scorso il Parlamento europeo aveva approvato la nuova legge, che oggi era tenuto a confermare, l'opposizione manifestata nel frattempo da più parti ha evidentemente sortito i suoi effetti, dato che i parlamentari europei alla fine hanno respinto la versione finale della legge, con 278 voti favorevoli, 318 contrari e 31 astenuti (vedi foto). Non si tratta però della fine della vicenda, in quanto la legge è stata per ora solo rimandata alla commissione incaricata, che verosimilmente dovrà modificarla tenendo conto delle critiche emerse, per poi presentarne una nuova che sarà poi sottoposta nuovamente al voto tra il 10 e il 13 settembre. 

Guarda anche 

Al pranzo del Papa i migranti clandestini non possono partecipare "per motivi di sicurezza"

Nonostante Papa Bergoglio si sia sempre professato per l'accoglienza dei migranti e per l'immigrazione illimita, « dimenticandosi » allo ste...
18.09.2018
Mondo

Macron al giovane disoccupato: "Per trovare lavoro basta attraversare la strada"

Per trovare lavoro, basta "attraversare la strada". Emmanuel Macron lo ha assicurato a un giovane orticoltore disoccupato che si è recato al l'Eliseo...
17.09.2018
Mondo

Prime elezioni in Siria dall'inizio della guerra

I siriani eleggono oggi i loro rappresentanti locali in quelle che sono le prime elezioni municipali dall'inizio della lunga guerra durata sette anni. I seggi sono st...
16.09.2018
Mondo

A meno di dieci giorni dallo sbarco dall'Africa viene già arrestato per spaccio di droga

C'è chi l'ha definito un record, quello di un cittadino tunisino recentemente giunto in Italia e che è stato trovato in possesso con un quantitativo...
15.09.2018
Mondo