Mondo, 05 luglio 2018

Internet (per ora) è salvo, respinta la legge sul copyright

Si teneva oggi al Parlamento europeo la votazione cruciale sulla normativa sul copyright, anche chiamati articolo 11 e 13, che avrebbero introdotto nei paesi UE severe restrizioni sui contenuti che si possono condividere online. E se in prima istanza il 20 giugno scorso il Parlamento europeo aveva approvato la nuova legge, che oggi era tenuto a confermare, l'opposizione manifestata nel frattempo da più parti ha evidentemente sortito i suoi effetti, dato che i parlamentari europei alla fine hanno respinto la versione finale della legge, con 278 voti favorevoli, 318 contrari e 31 astenuti (vedi foto). Non si tratta però della fine della vicenda, in quanto la legge è stata per ora solo rimandata alla commissione incaricata, che verosimilmente dovrà modificarla tenendo conto delle critiche emerse, per poi presentarne una nuova che sarà poi sottoposta nuovamente al voto tra il 10 e il 13 settembre. 

Guarda anche 

Cresce la pressione su Macron: il caso Benalla lo fa traballare

A infastidire i sogni notturni del presidente francese c'è infatti il caso Benalla, il collaboratore (nella foto a sinistra di Macron) registrato in un...
23.07.2018
Mondo

Il governo italiano non finanzia più l'accoglienza dei migranti, alle cooperative mancano 500 milioni di euro

Tensioni frequenti, da Milano a Roma. Nei centri di accoglienza gestiti da associazioni e cooperative i migranti sempre più spesso protestano per i ritardi nel pag...
22.07.2018
Mondo

I personaggi del passato diventano "razzisti" e "colonialisti" e vengono rimossi dagli spazi pubblici

«Razzista» e cantore del colonialismo imperiale britannico. È senz’appello la `sentenza´ emessa contro Rudyard Kipling a oltre un secolo...
21.07.2018
Mondo

"Il Consiglio dei diritti umani è il peggior fallimento dell'ONU"

L'ambasciatore degli Stati Uniti all'ONU Nikki Haley (nella foto) ha lanciato un altro attacco contro il Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite (UNHRC...
20.07.2018
Mondo