Sport, 05 luglio 2018

SONDAGGIO - La storia si è ripetuta: cosa ne pensi del nostro Mondiale?

Gli ottavi di finale ci sono stati nuovamente fatali: possiamo ritenerci comunque soddisfatti, possiamo rammaricarci o dobbiamo capire che è questo il nostro reale valore?

LUGANO – Ora ci toccherà sederci sul divano, o al bar, e accendere la tv per assistere alle ultime 8 partite del Mondiale senza quella tensione che ha contraddistinto le nostre giornate fino all’altro ieri, fino all’eliminazione della Svizzera.

Ci sarà sicuramente del rammarico quando sabato assisteremo a Svezia-Inghilterra, e sicuramente qualcuno penserà: “Ah se ci fossimo stati noi… ce la saremmo giocata!”. Oppure: “Ma come abbiamo fatto a perdere contro la Svezia?”.

Ormai il passato è passato, non può più essere modificato, ma può essere commentato. E allora, cosa ne pensate del cammino rossocrociato in terra russa?

Possiamo ritenerci soddisfatti? Possiamo rammaricarci, o dobbiamo capire che, se non riusciamo mai a superare lo scoglio degli ottavi, vuol dire che è questo il nostro reale valore?

E su Petkovic come la pensate? È l’uomo giusto per guidare questa squadra?

Diteci la vostra, rispondendo al nostro sondaggio.

Guarda anche 

Per la giustizia UE le misure di accompagnamento sono illegali

Una decisione della Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) relativa all'Austria potrebbe avere serie ripercussioni sulle possibilità di un accordo i...
15.11.2018
Svizzera

Da 30 anni in Svizzera, non ha lavorato un giorno

Di nazionalità algerina, Mehdi (nome di fantasia) risiede in Svizzera, a Bulle nel canton Friborgo, da 30 anni. Arrivato come clandestino riesce a rimanere sul ter...
15.11.2018
Svizzera

Fischi e poco pubblico: Cornaredo ha condizionato la Svizzera? “È stata una partita diversa da quelle che di solito giochiamo”

LUGANO – Dopo 62’ vissuti in panchina, a sostenere i suoi compagni da bordo campo, è stato gettato nella mischia da Vladimir Petkovic per cercare di da...
15.11.2018
Sport

L’esordio in maglia rossocrociata e il ko col Qatar. Benito si racconta: “Ci è mancata un po’ di fiducia”

LUGANO – Facce tese, volti tirati, espressioni deluse e arrabbiate: così apparivano questa sera i ragazzi di Petkovic al termine dell’amichevole di Cor...
15.11.2018
Sport