Mondo, 03 luglio 2018

Legge UE sul copyright, si fa sul serio: oscurata la versione italiana di Wikipedia

Si fa sempre più animato il dibattito sulla legge sul copyright votata dal parlamento dell'Unione europea lo scorso 20 giungo e che il prossimo 5 luglio dovrà essere nuovamente confermata dallo stesso parlamento europeo in seduta plenaria. La versione italiana della celebre enciclopedia online Wikipedia si è infatti auto-oscurata per protesta contro questa decisione. Se qualcuno prova ad accedere, oggi 3 luglio, a wikipedia.it invece del sito normale troverà il seguente testo: "Cara lettrice, caro lettore, Il 5 luglio2018 il Parlamento europeo in seduta plenaria deciderà se accelerare l'approvazione della direttiva UE sul copyright. Tale direttiva, se promulgata, limiterà significativamente la libertà di Internet" per poi continuare accusando in sostanza le autorità di imporre sempre nuove "barriere, filtri e restrizioni" invece di "promuovere la partecipazione di tutti alla società dell'informazione":

La decisione è stata presa dalla comunità italiana di Wikipedia, la quale fa sapere che se la legge diventasse realtà il sito non potrebbe più offrire "un'enciclopedia libera, aperta, collaborativa e con contenuti verificabili" e nello specifico chiede di abolire gli articoli 11 e 13 votati lo scorso 20 giugno dal parlamento europeo.

Guarda anche 

Accordo quadro, "si va avanti alla cieca"

L'antica aspirazione ad un mondo senza conflitti e senza politica esiste. Quanto sarebbe bello non vedere più questi volti tesi sullo schermo, a fare a meno di...
22.01.2019
Svizzera

La Queen-mania contagia tutti: suore scatenate sulle note di We Will Rock You

È proprio vero: dopo il successone del biopic Bohemian Rapsody è (ri)scoppiata la Queen-mania. Tutti, ma proprio tutti, ballano e cantano le canzoni della b...
22.01.2019
Magazine

Il trattato di Aquisgrana, come Francia e Germania cercano di difendere la loro presa sull'Europa

Francia e Germania hanno concordato di approfondire un trattato del 1963 sulla riconciliazione postbellica nel tentativo di dimostrare che l'asse principale dell'...
22.01.2019
Mondo

L'europarlamentare tedesco: "La Svizzera può dimenticarsi che si tocchi la libera circolazione"

Secondo l'europarlamentare Elmar Brok, la Svizzera avrebbe "paura di sè stessa" per quel che concerne il futuro delle relazioni tra il nostro paese e...
21.01.2019
Svizzera