Opinioni, 23 giugno 2018

Boris Bignasca: “In Russia vorrei vedere un’esultanza dedicata a Guglielmo Tell”

Prossimo alla partenza per i mondiali Boris Bignasca ha voluto dire la sua con un post su Faceboo

Vorrei dire la mia riguardo al tema Serbia-Svizzera..

La partita mi è piaciuta e adoro la squadra di Petkovic e mi piacciono anche Shaq (quando non fa il driblomane) e Xhaka (quando decide di passarla anche in avanti).

Spero tanto che mettano tutti lo stesso impegno anche nelle prossime partite. Anche perché tra pochi giorni volo in Russia e mi piacerebbe vedere una vittoria rossocrociata.

Intuisco le motivazioni per cui hanno deciso di esultare con quel gesto. Non si può però dire che quel gesto sia un inno al multiculturalismo. Anzi L’Aquila bicipite in quel contesto è certamente un gesto divisivo e che ricorda il conflitto etnico nei Balcani.

Capisco dunque la stizza degli svizzeri di origine serba per quel gesto divisivo. Vero anche che ci sono state provocazioni da entrambe le parti già prima della partita.

La prossima volta sarebbe bello esultassero con un gesto elvetico.. tipo la balestra di guglielmo tell, la fondue, le Alpi, il polletto di Attinghausen...

 

Guarda anche 

“L’omosessualità nel calcio? Fare coming out è difficile”. Parola di Giroud

PARIGI (Francia) – È da sempre un tema complicato, difficile da trattare e da affrontare da parte dei calciatori, forse impauriti da cosa potrebbero pensare ...
16.11.2018
Sport

Stipendi fermi al palo in Svizzera

Lo stipendio medio in Svizzera è calato dello 0,1% nel 2018. Lo rivela l'Ufficio federale di Statistica in un rapporto pubblicato oggi. Gli stipendi nominali s...
16.11.2018
Svizzera

“Niente mi ripaga di più della vostra passione”: Geo Mantegazza ringrazia i tifosi bianconeri

LUGANO – È stata una serata toccante, entusiasmante, coronata da una vittoria (e da uno striscione forse fuori luogo), ma il G-Day resterà per sempre ...
16.11.2018
Sport

Carte prepagate ai migranti, l'ONU non vuole se ne parli

La notizia che migranti in viaggio verso l'Europa sono forniti di carte prepagate finanziate dal noto miliardario George Soros in collaborazione con MasterCard e l...
15.11.2018
Mondo