Mondo, 19 giugno 2018

Bertoli attacca Salvini sui migranti, Quadri: "Se è un governo criminale perchè gli mandi milioni di franchi?"

Il Consigliere di Stato socialista Manuele Bertoli se la prende nuovamente con Matteo Salvini, che in un post su facebook accusa Salvini di essere responsabile di una "involuzione di civiltà" perchè intende censire i rom e espellere quelli in situazione irregolare. Per poi prendersela con altri capi di stato invisi alla sinistra quali Trump e Viktor Orban rei di volere una politica migratoria severa e restrittiva, cosa che farebbero non per convinzioni personale ma solo per "mostrare i bicipiti ai media". Si dice poi fiero di essere un buonista e addita ad esempio personaggi come il Papa, Angela Merkel e il nuovo primo ministro spagnolo Sanchez che avrebbero il merito di "non solo stare a guardare" ma anche di "porsi delle domande". 


Non ci ha messo molto a rispondergli Lorenzo Quadri, Consigliere nazionale della Lega, il quale, sempre su facebook ha accusato quelli come Bertoli, "fautori del "devono entrare tutti" e del business dei migranti", di aver perso la testa. Quadri poi sottolinea l'ipocrisia della sinistra nel voler ergersi ad autorità morale quando sarebbero proprio i porti e le frontiere aperte volute dalla stessa sinistra a richiamare queste persone in Europa rischiando la vita. Quadri termina poi con una domanda volutamente provocatoria all'indirizzo del Consigliere di Stato socialista: "Se il governo italiano è composto da spregevoli criminali, perchè non ha votato il blocco dei ristorni?".

Guarda anche 

VIDEO – CR7 espulso. La sorella sbotta: “Vergognoso, ma Dio mica dorme…”

VALENCIA (Spagna) – Per la prima volta in 154 partite di Champions League, Cristiano Ronaldo ha rimediato un’espulsione. Una decisione quella di Brych, su sug...
20.09.2018
Sport

Uccide suo cugino in Afghanistan, la Svezia gli concede asilo perchè "la famiglia potrebbe vendicarsi"

Il tribunale svedese per la migrazione ha annullato una decisione dell'ufficio dell'immigrazione del 2015, concedendo asilo permanente a un afghano che aveva ucci...
20.09.2018
Mondo

Sigari pregiati e bistecche da 100 dollari, la dolce vita del presidente venezuelano Maduro

Mentre il suo paese deve fare fronte alla fame, ad un'inflazione alle stelle e alla scarsità di beni di ogni genere, il presidente venezuelano Nicolas Maduro h...
19.09.2018
Mondo

Uccisa a 22 anni a coltellate da un senzatetto la promessa del golf europeo

AMES (USA) – Celia Barquin Arozamena, giovane promessa del golf europeo, è stata uccisa mentre stava praticando il suo sport in uno dei posti più t...
19.09.2018
Sport