Mondo, 16 giugno 2018

Richiedente l'asilo jihadista uccide due donne, condannato all'ergastolo

Abderrahman Bouanane (nella foto), 22 anni e richiedente asilo marocchino, è stato condannato ieri all'ergastolo in Finlandia per aver pugnalato a morte due donne lo scorso agosto a Turku, a circa 100 chilometri a ovest di Helsinki. "Bouanane voleva associare i suoi crimini con gli atti terroristici dello Stato islamico", si può leggere nel verdetto, pronunciato dalla corte di Varsinais-Suomi. Abderrahman Bouanane è arrivato in Finlandia nel 2016 con una falsa identità. Divenne radicalizzato l'anno successivo, dopo il rifiuto della sua domanda di asilo. Il giorno degli attacchi, aveva realizzato un video in cui parla degli attacchi USA contro l'ISIS in Siria. Durante il processo, ha affermato di essere "in guerra con le donne" e ha affermato di aver perso il controllo delle sue azioni, ma è stato comunque ritenuto penalmente responsabile.

(Fonte e foto: lesobservateurs.ch)

Guarda anche 

Disordini e tafferugli in Francia dopo la finale della Coppa del Mondo (VIDEO)

Violenti tafferugli, saccheggi e disordini sono scoppiati in Francia subito dopo la vittoria dei "bleus" alla finale di Coppa del Mondo. Le prime immagini arriv...
16.07.2018
Mondo

Le frasi dimenticate di Papa Wojtyla: "Controllare i flussi di migranti"

La Chiesa nelle parole di Bergoglio, papa Ratzinger e Giovanni Paolo II. Quando si parla di migranti, migrazioni e regole dei paesi ospitanti, la linea ...
16.07.2018
Mondo

Salvini: "L'Italia non è più il campo profughi del mondo"

"L'Italia ha finito di essere il campo profughi del mondo. Finalmente esiste un governo che fa l'interesse dei cittadini". Lo ha affermato il vice pr...
15.07.2018
Mondo

Nikola Tesla Day: il genio dell'elettricità faceva davvero paura alle èlite?

Nikola Tesla è nato il 10 luglio del 1856 a Smiljan, una cittadina dell’Austria-Ungheria (oggi in Croazia). E nel giorno della sua nascita la Tesla Memori...
15.07.2018
Mondo