Mondo, 16 giugno 2018

Richiedente l'asilo jihadista uccide due donne, condannato all'ergastolo

Abderrahman Bouanane (nella foto), 22 anni e richiedente asilo marocchino, è stato condannato ieri all'ergastolo in Finlandia per aver pugnalato a morte due donne lo scorso agosto a Turku, a circa 100 chilometri a ovest di Helsinki. "Bouanane voleva associare i suoi crimini con gli atti terroristici dello Stato islamico", si può leggere nel verdetto, pronunciato dalla corte di Varsinais-Suomi. Abderrahman Bouanane è arrivato in Finlandia nel 2016 con una falsa identità. Divenne radicalizzato l'anno successivo, dopo il rifiuto della sua domanda di asilo. Il giorno degli attacchi, aveva realizzato un video in cui parla degli attacchi USA contro l'ISIS in Siria. Durante il processo, ha affermato di essere "in guerra con le donne" e ha affermato di aver perso il controllo delle sue azioni, ma è stato comunque ritenuto penalmente responsabile.

(Fonte e foto: lesobservateurs.ch)

Guarda anche 

Afd sfonda i sondaggi: avanzano i nazionalisti tedeschi, ormai seconda forza del paese

Afd seconda forza politica in Germania: con un vero e proprio balzo in avanti, il partito dei populisti guidato da Alexander Gauland e Alice Weidel (nella foto) sare...
23.09.2018
Mondo

Attivista di sinistra francese picchiata da nordafricani, "Parigi città del terzo mondo"

Un'attivista di sinistra francese nonchè nota youtuber, Tatiana Ventòse (nella foto), è stata picchiata selvaggiamente e senza alcun mo...
22.09.2018
Mondo

La guerra tra clan arabi che scuote la Germania

Il 13 settembre scorso Nidal R., membro di uno dei tanti clan arabi che si sono insediati negli ultimi decenni in Germania, viene crivellato di colpi sotto gli occhi dell...
21.09.2018
Mondo

Dove vanno a finire i miliardi versati all'Africa come aiuto allo sviluppo?

Il 18 settembre 2018, la Corte dei conti europea ha criticato il fatto che i pagamenti di sostegno per la cosiddetta architettura africana di pace e sicurezza per un valo...
21.09.2018
Mondo