Ticino, 13 giugno 2018

Il governo non bloccherà i ristorni all'Italia

È stata bocciata la proposta del ministro Claudio Zali di vincolare parte dei ristorni dei frontalieri destinati all'Italia.

Manca ancora la comunicazione ufficiale ma, stando alla RSI, il governo ticinese non bloccherà parte dei ristorni destinati all'Italia. È stata quindi bocciata la proposta del ministro leghista Claudio Zali di vincolare parte, si parlava del 25% del totale, della somma in cambio, da parte italiana, della costruzione di opere di interesse transfrontaliero, che sarebbe l'utilizzo previsto dagli accordi ma a cui i comuni italiani beneficiari si sono sempre sottratti. Il Consiglio di Stato, a maggioranza, ha quindi deciso di continuare a versare senza condizioni la totalità dei ristorni. Anche se manca l'ufficialità il governo ticinese intenderebbe realizzare una "road map" con le regioni italiane confinanti, Lombardia e Piemonte, e decidere insieme le priorità e le opere di interesse transfrontaliero. Le regioni interessate si sarebbero già mostrate disponibili. Infine, verrà ribadita a Berna l'urgenza di intavolare tali trattative e si chiederà l'intervento del ministro degli esteri Ignazio Cassis.

Guarda anche 

Salario minimo? Solo se c’è anche la preferenza indigena

Si ritorna a parlare del famoso salario minimo, attualmente al vaglio della commissionale in gestione del Gran Consiglio. Era un po’che il tema non teneva più...
28.05.2018
Ticino

Il PLR insiste: ticinesi in assistenza? “Incollocabili!”

Certo che in casa liblab ce la stanno mettendo proprio tutta per reggere la coda alla devastante libera circolazione delle persone. Per tentare di far credere che l&rsquo...
04.06.2018
Ticino

Al via i casting per la 30esima edizione di Miss e Mister Ticino!

Sabato 12 maggio presentarsi, solo dopo essersi annunciati, presso gli studi in Via Carlo Maderno 24 Lugano dalle ore 15 uomini e dalle ore 16 donne. Venire in abito eleg...
09.05.2018
Magazine

Giovane coppia aggredita da un gruppo di eritrei a Bellinzona

La Polizia cantonale è intervenuta verso le 22 di sabato sera scorso in via Guisan a Bellinzona a causa di un'aggresione ai danni di una giovane coppia...
13.06.2018
Ticino