Sport, 13 giugno 2018

Sanzioni di Trump a Teheran? L’Iran al Mondiale resta a piedi nudi…

La Nike non fornirà le scarpe alla nazionale del ct Queiroz

MOSCA (Russia) – “Ragazzi, trovatevi delle scarpe nuove per il Mondiale. Le nostre non ve le forniamo più!”. Non saranno state esattamente queste le parole, ci mancherebbe, ma il sunto del discorso, alla fine, è esattamente questo: la Nike non fornirà le scarpe all’Iran in vista della Coppa del Mondo che scatta oggi. Il motivo? Le sanzioni imposte da Trump a Teheran.

Sembra assurdo ma è così: l’Iran, nel frattempo, esordirà domani contro il Marocco a San Pietroburgo.

Guarda anche 

Immigrazione, la vittoria silenziosa della politica di Trump e Salvini

Da una parte il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che sta proseguendo lo shutdown più lungo della storia del Paese pur di ottenere i fondi per l...
17.01.2019
Mondo

Trump minaccia la Turchia di "devastazione economica"

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump domenica ha minacciato la Turchia di un disastro economico, in caso di un attacco ai curdi dopo il ritiro delle truppe americ...
14.01.2019
Mondo

Trump non sarà al WEF di Davos "a causa dell'intransigenza dei democratici", sfuma l'incontro con Maurer

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cancellato il suo viaggio al World Economic Forum di Davos citando l'impasse in corso con i democratici del Congresso ...
10.01.2019
Mondo

Trump declassa l'UE da stato a semplice organizzazione internazionale (senza nemmeno dirglielo)

Per gli Stati Uniti l'Unione Europea (UE) non è più uno stato ma un'organizzazione internazionale. Secondo quanto riferito dal portale tedesco Deuts...
10.01.2019
Mondo