Svizzera, 23 maggio 2018

La Svizzera diretta da un "governo ombra"?

Stando a quanto rivela ieri il NZZ am Sonntag un gruppo di sei Consiglieri agli Stati darebbe il tono alla politica svizzera e sarebbe persino più influente del Consiglio federale. Di questo gruppo fanno parte il presidente del partito socialista Christian Levrat (FR), il sindacalista Paul Rechsteiner (PS/SG), la presidente del Consiglio degli Stati Karin Keller-Sutter (PLR/SG), Ruedi Noser (PLR/ZH) oltre che i PPD Konrad Graber (LU) e Pirmin Bischof (SO). Questi “pesi massimi” del Consiglio degli Stati si accorderebbe in caso di visioni divergenti dei loro rispettivi gruppi d’interesse. Paul Rechsteiner per esempio rappresenterebbe i sindacati mentre Ruedi Noser assicura i legami tra il gruppo e Economiesuisse, associazione che rappresenta le imprese. Il loro ultimo “colpo” in ordine di tempo sarebbe stato quello di assicurarsi che la nuova fiscalità delle imprese sia legata al finanziamento dell’AVS, dove sarebbero stati capaci di portare dalla propria parte tutti i membri della commissione dell’economia del Consiglio degli Stati. Come si può notare, nessun membro dell’UDC fa parte di questo gruppo e sempre stando al NZZ am Sonntag ciò sarebbe il motivo per cui questo partito, pur essendo quello maggiormente rappresentato nel parlamento, raramente riesce a trovare le maggioranze necessarie.

(Foto: Keystone)

Guarda anche 

La gang "più brutale del mondo" si sta insediando alle porte del Ticino

Un gruppo di ragazzi si precipita su un ragazzo di 17 anni. Lo picchiano, gli tirano calci e infine lo pugnalanoe. È gravemente ferito, con il polmone destro perfo...
17.11.2018
Ticino

Stipendi fermi al palo in Svizzera

Lo stipendio medio in Svizzera è calato dello 0,1% nel 2018. Lo rivela l'Ufficio federale di Statistica in un rapporto pubblicato oggi. Gli stipendi nominali s...
16.11.2018
Svizzera

Per la giustizia UE le misure di accompagnamento sono illegali

Una decisione della Corte di giustizia dell'Unione europea (CGUE) relativa all'Austria potrebbe avere serie ripercussioni sulle possibilità di un accordo i...
15.11.2018
Svizzera

Da 30 anni in Svizzera, non ha lavorato un giorno

Di nazionalità algerina, Mehdi (nome di fantasia) risiede in Svizzera, a Bulle nel canton Friborgo, da 30 anni. Arrivato come clandestino riesce a rimanere sul ter...
15.11.2018
Svizzera